Speciale
Domande e Risposte
Curiosità

Gli arbitri di calcio bassi sono più severi?

Volete sapere l'ultima sugli arbitri di calcio? Alcuni ricercatori si sono messi a studiare la loro "cattiveria" in relazione alla loro statura!

Poveri arbitri. Non solo fanno un mestiere per il quale raccolgono insulti dall'una e dall'altra tifoseria a seconda di come si "comportano" in campo con la loro squadra del cuore, ma adesso sono anche stati "catalogati" scientificamente a seconda del livello di "cattiveria" arbitrale.

Lo hanno fatto dei ricercatori inglesi con uno studio (pubblicato su BMC Psychology) sul comportamento degli arbitri di calcio in relazione all'altezza e all'età: ebbene, quelli di bassa statura sarebbero più "cattivi" dei colleghi spilungoni.

Lo studio si è concentrato su 61 arbitri di calcio di quattro diversi campionati professionistici inglesi, di età compresa tra i 26 e i 53 anni e con un'altezza media di 1,76 metri. Mettendo in relazione l'altezza con i comportamenti punitivi, si è notato che i più bassi sono mediamente più severi - più propensi a tirar fuori il cartellino giallo.

Fallo! Il numero dei falli e delle espulsioni, invece, è risultato più o meno uguale per tutti, variando tuttavia in base al campionato di appartenenza (anche se con maggiore severità nelle serie minori). Oltre alla bassa statura dei direttori di gara, però, lo studio ha rilevato che la severità è anche una questione di età: quelli più giovani, e quindi meno esperti, estraggono più facilmente dalla tasca i tanto temuti cartellini. Insomma, i giocatori più indisciplinati ora sono avvisati anche dalla scienza.

 

20 luglio 2020
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La vita, privata e politica, di Winston Churchill, il grande statista inglese che ha salvato il mondo dalla follia di Hitler. Il segreto della sua forza, le – non poche – debolezze, l'infanzia e i talenti dell'inquilino più famoso di Downing Street. E ancora: come nel 1021 il vichingo Leif Eriksson “scoprì” l'America; nella Vienna di Klimt; tutti gli inquilini del Quirinale; Tangentopoli e la fine della Prima Repubblica.

ABBONATI A 29,90€

Il lockdown e la rivoluzione digitale stanno cambiando il nostro modo di curarci. Ecco come gestire al meglio televisite e bit-terapie. Inoltre, gli impianti nucleari di nuova generazione; la prima missione del programma Artemis che ci riporterà sulla Luna; i vaccini e le infinite varianti del Coronavirus

ABBONATI A 31,90€
Follow us