Curiosità

Film coreano girato con l’iPhone

Il primo film girato con melafonino.

Un progetto di kolossal cinematografico prodotto in Corea: il film è stato girato in dieci giorni con due iPhone, un gruppo di lavoro di sole 80 persone e un budget di appena 133.000 dollari. Si vedrà in dieci cinema della Corea.

“Il primo lungometraggio prodotto con il melafonino e distribuito nei cinema”

Successo in Corea – Il film in questione si chiama "Night Fishing" ed è stato girato nel Sud della Corea dal regista Park Chan-Wook, già vincitore di alcuni premi al festival di Cannes e Berlino. Si tratta del primo vero film girato interamente con l’iPhone e risorse molto limitate per gli standard dell’industria cinematografica. Le pellicola dura 30 minuti e racconta l’incontro surreale tra un pescatore e una sciamana.

Doppio iPhone – Le scene sono state girate in simultanea utilizzando due diversi iPhone, così da avere due diversi angoli e punti di vista, da poter poi selezionare e utilizzare in fase di montaggio. Oltre ai due melafonini ufficiali, sono state usate alcune inquadrature, riprese da parte della troupe cinematografica coi propri iPhone, così da variare l’angolo di inquadratura e incrementare il punto di vista all’interno della storia.

Al cinema - Naturalmente non è il primo o l’unico film girato con uno smartphone, ma il film di Park Chan-Wook è il primo prodotto cinematografico “made with iPhone” ad essere prensentato nelle canoniche sale cinematografiche. Il film, secondo le dichiarazioni del regista e degli autori del progetto, sarà diffuso in almeno 10 cinema nazionali coreani a partire dal 27 Gennaio 2011. La durata della programmazione nelle sale è prevista per almeno 4 giorni.

I 10 segreti di Chatroulette. Guarda la gallery!

12 gennaio 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us