Donne del Mali

 

42-33764541
| © Tanya Bindra/epa/Corbis

Mentre in Italia, in Europa e negli Stati Uniti oggi si festeggia la Giornata Internazionale della Donna (ma perchè proprio oggi?), in Mali le donne hanno ben poco da festeggiare. L'offensiva delle forze armate francesi e delle altre forze in campo contro i ribelli islamisti nei distretti settentrionali del Mali sta infatti costringendo molte donne e bambini che vivono nell’area, tra le più povere del paese, a fuggire per mettersi in salvo dai combattimenti. Queste famiglie vanno ad aggiungersi ai circa 350.000 profughi fuggiti dalla regione lo scorso anno quando sono scoppiati i combattimenti.
Nella foto, una donna di Bamako, la capitale e la città più popolosa dello stato africano, aspetta di fare rifornimento al proprio scooter.

Non solo mimose: per la festa della donna un'intera fotogallery con i fiori i più curiosi, strani e improbabili.

 

8 marzo 2013 | Rebecca Mantovani