Curiosità

Festa dei nonni 2018: perché in Italia si festeggia il 2 ottobre?

Nel calendario liturgico cattolico il 2 ottobre è la festa degli angeli custodi: nel 2005 il Parlamento scelse questa data per sottolineare l'importanza del ruolo dei nonni in famiglia e nella società.

In Italia, la festa dei nonni compie oggi, 2 ottobre 2018, solo 13 anni: è infatti stata introdotta per decreto dal Parlamento nel 2005 per celebrare “l’importanza del ruolo svolto dai nonni all’interno delle famiglie e della società in generale”. Non è un caso, quindi, che nel nostro Paese sia stata scelta questa data: nel calendario liturgico cattolico, il 2 ottobre è la festa degli angeli custodi. E non sono forse loro, i nonni italiani, gli angeli custodi di ogni famiglia?

A ciascuno la sua data. La festa dei nonni cade in giorni diversi nei vari Paesi. È una ricorrenza storica degli Stati Uniti, dove è nata nel 1978 durante la presidenza di Jimmy Carter, su proposta di Marian McQuade, madre di 11 figli e nonna di 40 nipoti, e dove si festeggia la prima domenica di settembre. In Spagna e in Portogallo i nonni sono festeggiati il 26 luglio e in Francia a marzo. In Polonia, invece, il 21 gennaio, si festeggiano solo le nonne.

nonni
Per saperne di più: Tra nonni e nipoti, di Giuliana Rotondi - su Focus Storia 118.

Utili all'economia. Ma anche se le coccole dei nonni per i nipoti non hanno prezzo, è proprio la società che li deve ringraziare: il loro aiuto, infatti, innesca sempre una spirale economica positiva. Non solo permette alle mamme di lavorare di più, ma anche alle famiglie di tagliare alcuni costi di baby sitter (e, secondo uno studio, i nonni baby sitter vivono più a lungo) o di strutture private a cui affidare i bambini. Anche in Italia: si calcola che ogni anno i nonni facciano risparmiare tra 496 milioni e 1,3 miliardi di euro.

1 ottobre 2018 Focus.it
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us