Curiosità

Favole cruente


Presentato in anteprima mondiale a Los Angeles il primo film di animazione prodotto dalla Walt Disney: “Biancaneve e i sette nani”. Il film è la versione cinematografica della fiaba dei fratelli Grimm, riportata sul grande schermo con la sola eccezione di alcuni particolari “horror”. Come molte antiche favole per bambini, la versione originale di Biancaneve finisce con l’esemplare punizione del “cattivo”, la regina malvagia che, invitata alle nozze di Biancaneve con il principe, è costretta a indossare scarpe di ferro rese incandescenti sul fuoco e dopo atroci sofferenze e una danza frenetica cade morta.
Anche la versione originale di Cenerentola contiene particolari oggi definiremmo “splatter”: nella fiaba si narra che la sorellastra più grande si tagliò l’alluce per calzare la scarpina; il principe si accorse dell’inganno vedendo scorrere il sangue fuori dalla scarpa.

Nella foto Walt Disney, la regina cattiva di Biancaneve e i sette nani. Nell'originale fa una brutta fine.

21 dicembre 2006
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us