Curiosità

Ecco i numeri dell'iTunes Store

Apple spende 1,3 miliardi di dollari per iTunes.

Un blogger economista ha fatto i conti in tasca ad Apple per capire quanto costa la gestione del suo negozio musicale. È partito da dati pubblici, molti dei quali svelati in occasione del recente WWDC , e li ha elaborati con qualche semplice formula algebrica. Indovina il risultato…

“Secondo l’analista Horace Dediu Apple spende 1,3 miliardi di dollari per la gestione del suo negozio musicale”

Magie algebriche - Horace Dediu, blogger di Asymco ha stimato che Apple spende 1,3 miliardi di dollari per i costi di gestione del suo iTunes Store. La cifra è stata calcolata partendo da una manciata di statistiche pubblicate su iTunes Store e alcuni dati comunicati al recente WWDC, ed elaborati con qualche semplice formula algebrica. Dediu, pur riconoscendo un ampio margine di errore, ritiene che questo sia il prezzo da pagare per chiunque voglia farsi uno store musicale degno di questo nome. Non è quindi inverosimile il fatto che Apple continui sostenere che l'iTunes Store non generi reddito ma che i ricavi siano reinvestiti nel negozio e servano per pagare gli sviluppatori di applicazioni, etichette discografiche e altri proprietari di contenuti.

Dati pubblici - L’analista è quindi partito da informazioni pubbliche come i 15 miliardi di canzoni scaricate dal lancio di iTunes, i 130 milioni di download di libri e i 144 miliardi di applicazioni, i 2,5 miliardi dollari pagati agli sviluppatori così come i 225 milioni di account presenti, l’offerta di 425.000 applicazioni, i 90.000 iPad in circolazione e i 100.000 giochi e similari che si traducono in 50 milioni di utenti iscritti al Game Center. (pp)

Silvia Ponzio

15 giugno 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us