Cultura

È vero che il tè Darjeeling sta finendo?

No, ma molte piante del tè più famoso del mondo, messe a dimora nell'800, sono morte di vecchiaia o a causa di un uso eccessivo di fertilizzanti chimici.

Negli ultimi anni si è registrato un forte calo della produzione del tè indiano Darjeeling, il più famoso al mondo. Le cause sono state la scarsità delle piogge, ma anche l'impoverimento del terreno provocato da un uso sconsiderato di fertilizzanti chimici. A questi fattori negativi si deve aggiungere la vecchiaia di molte delle piante di Camellia sinensis, da cui si ricava il tè, messe a dimora a metà Ottocento dagli inglesi. Allora, infatti, la regione montuosa del Darjeeling, sulle prime pendici dell'Himalaya, era una meta di villeggiatura per i funzionari dell'Impero britannico che sfuggivano alle temperature torride dell'estate indiana. Nonostante queste premesse, il Darjeeling non è destinato a scomparire.

Biologico. Molti produttori si sono riconvertiti all'agricoltura biologica: hanno quindi una minore produttività ma una qualità migliore. La scelta è stata obbligata visto che il tè prodotto con il sistema tradizionale conteneva residui di pesticidi non ammessi dalle leggi dell'Unione Europea.

30 settembre 2014
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

In viaggio con Dante Alighieri: per scoprire il “suo” Medioevo, seguirlo sulla via dell'esilio e capire i motivi che lo spinsero a scrivere la Divina Commedia, pietra miliare della lingua e della letteratura italiana. E ancora: i segreti di Madame Claude, la maitresse più famosa di Parigi che “inventò” le ragazze squillo; nella Napoli di Gioacchino Murat, il cognato coraggioso e spavaldo di Napoleone.

ABBONATI A 29,90€

Le nostre attività lasciano un’impronta sull’ambiente, ma dobbiamo vivere in un mondo più sostenibile. Come fare? Inoltre: Voyager 2, la navicella più longeva nella storia delle missioni spaziali; come funzionano i reparti di terapia intensiva dove si curano i malati della CoViD-19; cos'è davvero il letargo per gli animali.

ABBONATI A 29,90€

Sul nuovo numero di Focus Domande&Risposte tantissime domande e risposte curiose e inaspettate nel nome della scienza. Per esempio: è vero che la musica fa cambiare sapore al formaggio? E che mariti e mogli con il tempo si assomigliano? E che la solitudine cambia il nostro cervello?

ABBONATI A 29,90€
Follow us