Curiosità

È possibile farsi seppellire nello spazio?

A oggi, circa 150 persone sono state seppellite nello spazio. L’unico lancio con il solo fine di trasportare i resti di persone scomparse è del 1997: a bordo c’erano anche le ceneri del creatore di Star Trek, Gene Roddenberry.

Troppo costosi
Poi si sono sfruttati i satelliti artificiali, con le ceneri come carico secondario. I resti, in orbita bassa intorno alla Terra, sono destinati prima o poi a ricadere. Solo gli scienziati Eugene Shoemaker e Clyde Tombaugh hanno avuto il privilegio di essere tumulati a bordo di veicoli diretti rispettivamente verso la Luna e al di fuori del sistema solare.

Incentivi statali
Le sepolture spaziali sono tuttora rare e costose. Un recente disegno di legge nello Stato americano della Virginia propone però di agevolarle fiscalmente, nel tentativo di sostenere la nascente industria spaziale privata. Celestis e Elysium Space sono due aziende che offrono i funerali nello spazio. Le offerte sono molto varie e i costi alti.

A maggio 2014, Celestis offre a 995 dollari un viaggio nello spazio (andata e ritorno) per 1 grammo di ceneri del caro estinto. Per 12.500 dollari (circa 9.000 €), invece, si può spedire un grammo di ceneri nello spazio profondo, a bordo della navicella Sunjammer Solar Sail in partenza nel 2015. Mediamente un cadavere cremato produce circa 2,4 kg di ceneri. Un viaggio eterno nello spazio profondo costa dunque 30 milioni di dollari (21,5 milioni di euro).

A proposito di morti, funerali e sepolture

Andar per cimiteri
VAI ALLA GALLERY (N foto)

Nel paese dove i morti fanno festa
VAI ALLA GALLERY (N foto)

Morte 2.0: arriva la lapide interattiva
VAI ALLA GALLERY (N foto)

6 maggio 2014
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us