Dall'acqua di fogna si può ottenere acqua pura?

L'idea può disturbare, e il processo è costoso, ma potrebbe essere una delle poche soluzioni alla continua richiesta di acqua dolce.

h_7.14313107
Acqua pura dalle fogne? Si può.|Contrasto

La purificazione delle acque di fogna per ricavare acqua da bere è una tecnologia già conosciuta. I batteri e le sostanze potenzialmente nocive sono eliminati attraverso un procedimento piuttosto costoso, che combina la microfiltrazione, l’osmosi inversa, l’irraggiamento con raggi UV e il trattamento con perossido di idrogeno.

 

COME FUNZIONA. Microfiltrazione e osmosi inversa sono due processi di filtraggio: il primo permette di eliminare i batteri e le particelle di dimensioni maggiori; il secondo, che comporta il passaggio forzato attraverso un filtro, possibile mettendo sotto pressione l’acqua da purificare, rimuove sali, fosfati, metalli pesanti, pesticidi, residui di farmaci, materiali tossici e altre molecole inquinanti.

 

Raggi UV e perossido di idrogeno servono invece a sterilizzare il liquido, uccidendo virus e batteri ancora presenti. Questo approccio innovativo potrebbe rappresentare una valida alternativa per far fronte all’aumento di richiesta idrica e per risolvere parzialmente il problema di scarsità d’acqua in alcune aree del mondo.

 

 

 

09 Marzo 2015