Dalla Cina all'Italia, le statue più alte del mondo

Qual è la statua più alta del mondo? Quella della Libertà in che posizione si colloca? E in Italia, dove si trova la più alta?

1shutterstock_60549005934pietroilgrandewatmuangbuddhashivaji-memorial-759staualibertaApprofondimenti
1

Attualmente la statua più alta del mondo è il Buddha del Tempio della Primavera (in foto), che si trova nella località di Zhaocun della contea di Lushan, Henan, in Cina. È una statua che raffigura il Buddha di Vairocana ed è stata costruita nel 2002. È alta 153 m, col piedistallo. Ma nel 2008 con un "trucco" la collina che ospita la statua è stata trasformata essa stessa in un piedistallo, portando l’altezza della statua a 208 metri. La seconda più alta è invece il Buddha in piedi di Laykyun Setkyar, in Birmania. Si eleva per 130 m, base inclusa, ed è stata costruita nel 2008.

shutterstock_605490059

La terza statua più alta è sempre un Buddha: l'Ushiku Daibutsu (in foto) che si trova a Ushiku, nella Prefettura di Ibaraki, in Giappone. Completata nel 1993 è alta 120 metri, di cui 10 occupati dalla base. Un ascensore conduce i visitatori fino a 85 m dal suolo, dove c’è un piano di osservazione. Al quarto posto invece c’è il Guanyin del Mare Sud di Sanya è alto 108 metri e si trova sulla costa meridionale della provincia isola di Hainan, vicino al tempio Nanshan di Sanya.

3

Le sculture degli imperatori Yan e Huang (in foto) sono le quinte statue più alte del mondo con i loro 106 metri di altezza. Raffigurano due dei più antichi imperatori cinesi, Yan Di e Huang Di. Per costruirle ci sono voluti 20 anni e le statue sono state "svelate" nel 2007. Si trovano a Zhengzhou, capitale della provincia di Henan, in Cina. Secondo gli esperti, le statue sarebbero due allegorie: rappresentano la politica e l'economia.

4

Sendai Kannon o Daikannon (in foto), che si trova a Sendai, in Giappone, con i suoi 100 metri tondi è la sesta statua più alta del mondo. Si può visitare grazie a un ascensore che conduce fino in cima alla statua, che raffigura il buddha giapponese Bodhisattva Kannon. La 7a statua più alta è invece Guishan Guanyin dai mille occhi e mani: un monumento in bronzo dorato raffigurante Avalokitesvara e alto 99 metri, che si trova a Weishan in Cina.

pietroilgrande

La Statua di Pietro è un monumento di 96 metri di altezza a Pietro il Grande (in foto), collocato alla confluenza del fiume Moskva e del canale Vodootvodny nel centro di Mosca. È stato progettato dal designer georgiano Zurab Tsereteli per commemorare i 300 anni della marina russa, fondata proprio da Pietro il Grande. Eretta nel 1997, è l'ottava statua più alta del mondo. Pesa circa 1.000 tonnellate e contiene 600 tonnellate di acciaio inossidabile, bronzo e rame. Bella? Non proprio. Considerata da molti tra le statue più brutte del mondo, la città di Mosca ha deciso nel 2010 di disfarsene, offrendo di cederla a varie città russe. Senza successo per ora.

watmuangbuddha

Il Gran Buddha della Thailandia (in foto) è la statua più alta del paese e la nona più alta del mondo. È una statua di cemento dipinta d’oro, che si trova nel monastero di Wat Muang dove si fa notare per i suoi 92 metri di altezza e i 63 di lunghezza. La costruzione è iniziata nel 1990 ed è stata completata nel 2008. A seguire il Dai-Kannon di Hokkaidō, con i suoi 88 metri in Giappone, dove è stata realizzata nel 1989.

shivaji-memorial-759

Presto la classifica potrebbe cambiare: a Mumbai (India) è stata proposta la costruzione di una statua alta la bellezza di 210 metri, giusto 2 più del Buddha della primavera. Dovrebbe commemorare Shivaji (in foto), un principe guerriero che ha fondato un regno locale nel XVII secolo, e simbolo del rinascimento induista. Il posto ideale per erigerla, secondo i grandi partiti politici dello stato di Maharashtra, di cui Mumbai è la capitale, è su un'isola artificiale nell'oceano vicino alla città, visto che si tratterebbe di una statua enorme. Ma gli ambientalisti sono insorti denunciando i danni alla barriera corallina e alle specie protette dell’area e c’è chi si è indignato per il costo «esoso» dell’opera: 508 milioni di euro.

staualiberta

Numeri monstre anche rispetto a quelli delle statue più famose del mondo. Basti pensare che la Statua della Libertà (in foto) a New York è alta “solo” 92 metri e il Cristo Redentore di Rio, appena 38 metri. La statua italiana più alta invece è Il Colosso di San Carlo Borromeo di Arona (NO), detto il Sancarlone, che si eleva oltre i 30 metri di altezza. Piccola ma importante: eretta nel 1697, si dice che abbia ispirato proprio Frédéric Auguste Bartholdi nel progetto della Statua della Libertà.

Attualmente la statua più alta del mondo è il Buddha del Tempio della Primavera (in foto), che si trova nella località di Zhaocun della contea di Lushan, Henan, in Cina. È una statua che raffigura il Buddha di Vairocana ed è stata costruita nel 2002. È alta 153 m, col piedistallo. Ma nel 2008 con un "trucco" la collina che ospita la statua è stata trasformata essa stessa in un piedistallo, portando l’altezza della statua a 208 metri. La seconda più alta è invece il Buddha in piedi di Laykyun Setkyar, in Birmania. Si eleva per 130 m, base inclusa, ed è stata costruita nel 2008.