Curiosità

Così suoni la chitarra al volo!

Le tue mani suonano da sole!

Un gruppo di scienziati giapponesi ha inventato un dispositivo elettronico che stimola i muscoli dell'avambraccio a muovere le dita a tempo di musica: così tutti potranno strimpellare alla chitarra le proprie canzoni preferite.

“I muscoli della mano sono mossi da 28 elettrodi piazzati nei punti strategici dell'avambraccio”

Mano posseduta - Si chiama PossessedHand ed è un progetto giapponese che consente, mediante l'elettrostimolazione, di controllare ogni muscolo delle dita senza che il proprietario dell'avambraccio neanche se ne accorga. Il marchingegno funziona tramite 28 elettrodi applicati nei punti strategici che permettono di flettere le articolazioni delle tre ossa di ogni dito, e delle due del pollice, oltre a far muovere anche il polso. Il team di scienziati giapponesi sostiene che PossessedHand consenta di controllare il movimento di 16 articolazioni della mano.

Utile in campo medico - PossessedHand, sviluppato in collaborazione con i Sony Computer Science Laboratories, è stato testato su aspiranti musicisti di Koto, uno strumento a corda giapponese. Gli utenti riuscivano a percepire il movimento delle loro mani sullo strumento e, sebbene l'elettrostimolazione non consentiva loro di pizzicare le corde, le loro dita si muovevano correttamente suonando melodie sconosciute ai “proprietari” della mano. Un dispositivo simpatico per chi vuole suonare uno strumento a corde senza andare a lezione, ma soprattutto una tecnologia che potrebbe essere utile per riabilitare gli arti di persone colpite da un ictus. (gt)

Su Jacktech.it trovi anche...

4 luglio 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us