Medusa in infradito

rtr2zp5wcopia
Un contadino porta i suoi cetrioli al mercato di Allahabad, nell'India del nord, trasportandoli in equilibrio sulla sua testa.|Jitendra Prakash/Reuters
Manca il volto, ma a prima vista questa immagine sembra proprio il ritratto di Medusa, la Gorgone mitologica sulla cui testa la dea Atena aveva posto un groviglio di serpenti velenosi al posto dei capelli. Magari una Medusa moderna, visto che ai piedi porta le infradito.
E invece quelli che sembrano serpenti non sono altro che cetrioli.
Siamo nell'India settentrionale e il contadino della fotografia li sta portando al mercato di Allahabad per venderli, tenendoli in equilibrio sulla propria testa.

È soprattutto indiana e africana l'abitudine di trasportare sul capo ceste stracolme di oggetti di ogni tipo, grandi recipienti pieni d'acqua, legna da ardere, bagagli e persino borse al cui interno si trovano neonati o cuccioli. Le donne, ma anche uomini e bambini, in questo modo riescono a sostenere sul capo per lunghi tragitti pesi notevoli che a volte superano i 20 chilogrammi, affidando il loro prezioso carico ai muscoli del collo e ripartendolo su tutta la colonna vertebrale, ma lasciando le mani libere per fare altro.
Per il trasporto di oggetti molto voluminosi o spigolosi viene spesso utilizzato il cercine, un panno attorcigliato posato sul capo in modo da formare una ciambella imbottita che allevia il dolore dovuto alla compressione del capo e permette allo stesso tempo una miglior distribuzione del peso.

Ma anche in Italia c'è ancora chi usa la testa come mezzo di trasporto

Trasporti davvero “speciali”: guarda la fotogallery.
25 Aprile 2012 | Rebecca Mantovani