Un anticipo del Sony World Photography Competition 2017

Ecco alcuni degli scatti che cercheranno di aggiudicarsi uno dei premi fotografici più ambiti al mondo, il Sony World Photography Competition. I vincitori verranno annunciati la prossima primavera, intanto ecco una selezione di scatti sorprendenti.

Questa foto è stata scattata in occasione del Dinagyang Festival, che si tiene a Iloilo City, nelle Filippine. La ricorrenza religiosa viene celebrata ogni anno, la quarta domenica di gennaio.

Prati verde smeraldo, abissi profondi, popolazioni lontane, città affollate. Questo e molto altro sarà immortalato nelle fotografie che verranno presentate al Sony World Photography Competition, un concorso fotografico unico nel suo genere, che punta a premiare gli scatti più significativi del pianeta. Nel 2017 il concorso sarà alla sua decima edizione; negli anni il numero dei partecipanti è cresciuto esponenzialmente, fino a raggiungere le 213.103 fotografie dell’edizione 2016, presentate da artisti provenienti da 186 Paesi nel mondo.

Questa bizzarra immagine è stata creata da un autore argentino, Josè Marìa Pèrez, che non sembra aver paura di osare.

Il concorso, che premia sempre scatti sorprendenti, è suddiviso in quattro categorie principali: giovani, professionisti, categoria libera, studenti. Alla categoria giovani possono partecipare ragazzi dai 12 ai 19 anni, due categorie sono invece dedicate esplicitamente a persone che stanno studiando fotografia e a fotografi professionisti. La categoria “libera” non pone particolari paletti legati all’età o al tipo di esperienza nel settore. I lavori possono essere presentati fino al 10 gennaio 2017, i vincitori verranno annunciati la prossima primavera. Fino al 16 ottobre potete visitare anche la mostra allestita allo Spazio Tadini (Milano), la prima in Italia a esporre alcune delle fotografie vincitrici delle edizioni passate del Sony World Photography Competition.

L’ingresso e l’imponente scalinata della Warsaw University of Technology (Varsavia), uno dei più importanti centri di formazione universitaria dell’Europa Centrale per ciò che concerne la tecnologia.

Zurong Li, seduto su uno dei trampolini di una piscina cinese, stava osservando pazientemente gli allenamenti di nuoto, aspettando di cogliere la luce giusta. Il risultato della sua attesa è questo scatto, che concorre per il premio della categoria “Libera” (open).

Un coloratissimo villaggio si trovava nella contea cinese di Sertar.

Questa composizione fotografica è costituita da 16 immagini che l’autrice è riuscita a catturare in una delle oasi naturali cambogiane protette dall’associazione Free The Bears Fund, il cui obiettivo è la salvaguardia degli orsi. Le foto sono poi state accostante in modo da formare una sequenza divertente, quasi animata, che ricorda un condominio.

Una manta nuota nell’Oceano Indiano, poco distante dalle coste indonesiane.

Questa immagine fa parte della serie “I custodi dei fiori”. In questa serie di scatti, la fotografa Ellie Victoria Gale usa la sua immaginazione per creare personaggi stravaganti in un mondo pieno di fiori.

Questa fotografia è stata scattata da un aereo che volava a un’altezza di 1.500 piedi (457 metri). I vortici che possiamo osservare sono i rifiuti di una cartiera allontanati da alcuni aeratori, che producono schiuma e vapore.

Uno splendido pavone nei pressi della foresta di Jaipur, in India, durante la stagione delle piogge, momento in cui questi splendidi esemplari mostrano la loro coda facendo la ruota. Questa regione dell’India vanta una popolazione numerosissima di pavoni, sia nelle aree urbane che rurali.

Questa foto è stata scattata in occasione del Dinagyang Festival, che si tiene a Iloilo City, nelle Filippine. La ricorrenza religiosa viene celebrata ogni anno, la quarta domenica di gennaio.

Prati verde smeraldo, abissi profondi, popolazioni lontane, città affollate. Questo e molto altro sarà immortalato nelle fotografie che verranno presentate al Sony World Photography Competition, un concorso fotografico unico nel suo genere, che punta a premiare gli scatti più significativi del pianeta. Nel 2017 il concorso sarà alla sua decima edizione; negli anni il numero dei partecipanti è cresciuto esponenzialmente, fino a raggiungere le 213.103 fotografie dell’edizione 2016, presentate da artisti provenienti da 186 Paesi nel mondo.