Come si fa a ricordare dov'è parcheggiata l'auto?

Dove abbiamo parcheggiato la nostra automobile? Ecco il meccanismo che scatta (purtroppo non proprio sempre...) nel nostro cervello per ricordarcelo.  

automobileposteggiomemoria
Dove ho messo la macchina? | Shutterstock

Vi è capitato di non ricordare dove avete parcheggiato l'automobile, vero? Per fortuna capita di rado e, di solito, andiamo in automatico al nostro parcheggio. Come succede?

 

oggetti e persone. Ci riusciamo perché il cervello associa oggetti e persone ai luoghi in cui li abbiamo visti l’ultima volta. Lo ha scoperto un gruppo di ricercatori dell’Università della California, a Los Angeles, studiando il lobo temporale mediale (sede della memoria episodica) di alcuni volontari.

 

Test - Storia dell'auto in 10 modelli: li riconosci?

 

Focus D&R n. 59
Questo articolo è tratto ed elaborato da un precedente numero di Focus Domande & Risposte (Autunno 2016). Scopri anche il nuovo Focus D&R in edicola (n. 315 - Inverno 2019). | Focus Domande e Risposte

Neuroni e immagini. In primo luogo, il team ha identificato i neuroni che rispondevano alle immagini di un personaggio noto, come Jennifer Aniston o Clint Eastwood. Poi, ha individuato i neuroni che rispondevano alle immagini di un luogo particolare, come la Tour Eiffel o la Torre di Pisa.

 

Associazione. Il passo successivo è stato quello di creare un’associazione tra persone e luoghi, e sono state mostrate foto di Aniston ai piedi della Tour Eiffel e di Eastwood vicino alla Torre di Pisa. Si è visto così che i neuroni imparano velocemente: quelli che avevano risposto alle foto di Eastwood iniziavano a rispondere anche alle immagini della Torre di Pisa.

 

Basta... pensarci! È grazie a tali associazioni che ritroviamo, in automatico, l’automobile al parcheggio, anche fra tante: appena ci pensiamo, si attivano anche i neuroni che rimandano al posto in cui l’abbiamo vista l’ultima volta.

 

28 dicembre 2018 | Focus Domande e Risposte