Come sarebbero le nostre facce, se fossero perfettamente simmetriche

Chi ha detto che i volti più belli e interessanti sono quelli privi di imperfezioni e asimmetrie? Il fotografo inglese Alex John Beck si è lanciato in un progetto fotografico volto a smentire questo luogo comune. Da non perdere:
#L'illusione ottica che fa sembrare brutto anche Brad Pitt
#I volti della bellezza intorno al mondo
#I volti di giovani medici prima e dopo un turno
#Gioca a riconoscere i volti celebri dietro a un fotomontaggio

Quante volte ci siamo lamentati di un naso un po' storto, un sopracciglio un po' più alto dell'altro, un occhio leggermente più piccolo? Capita spesso di pensare che i volti più armonici e belli siano quelli perfettamente simmetrici. Niente di più sbagliato secondo Alex John Beck, l'autore di queste foto.

Con l'aiuto di Photoshop il fotografo ha creato ritratti "speciali" dei suoi modelli, realizzando versioni perfettamente simmetriche del lato sinistro o del lato destro del viso. Il risultato è stato raccolto nel progetto fotografico Both Sides Of. La prima delle foto che vedete, quella a sinistra, è stata ottenuta con il solo lato sinistro del volto della modella, rispecchiato simmetricamente anche nella parte destra. La foto di destra, al contrario, è stata creata rispecchiando da entrambi i lati la parte destra del viso della donna.

Quello che il fotografo ha omesso è, invece, la foto originale dei suoi soggetti: «Volevo evitare che lo spettatore continuasse a fare confronti con la versione originaria» ha spiegato «dopotutto, quello è solo un noioso ritratto». A chi volesse a tutti i costi vedere il vero volto di queste persone, il fotografo consiglia di stampare entrambi i ritratti e giustapporli piegando una delle due parti.

Un solo neurone basta per riconoscere una faccia

Con il suo esperimento, Beck vuole dimostrare che lo stereotipo della bellezza senza imperfezioni e asimmetrie è del tutto infondato. «Penso che a questi volti manchi carattere» ha spiegato «e la bellezza riguarda più la personalità che alcuni parametri arbitrari».

«L'umanità è caotica e tale deve rimanere. Io per esempio, non sono un grande fan dei partiti di centro. E persino i tennisti più famosi hanno un braccio preferito» continua Beck.

Poiché Beck lavora spesso con modelle dai volti particolarmente ben proporzionati, alcune di queste foto non lasciano trasparire grandi differenze.

Come fa il cervello a riconoscere un volto? In tre passaggi, ecco quali

Ma c'è un dettaglio che ha catturato l'attenzione dell'autore del progetto: gli occhi. Secondo Beck, la versione di destra, ottenuta con il lato destro della faccia, mostra uno sguardo più vigile e presente di quella di sinistra, dall'aria un po' meno concentrata. L'effetto sarebbe particolarmente visibile nelle foto di questo ragazzo.

Perché gli occhi castani ispirano più fiducia di quelli azzurri

Alcuni esperimenti sembrano riusciti meglio di altri: nel caso di questa ragazza, entrambi i fotoritocchi restituiscono tutto sommato un'immagine piacevole.

Ma sono i volti delle persone che lamentano qualche asimmetria a dare i risultati più interessanti: quest'uomo probabilmente un po' strabico è un caro amico del fotografo, che si è prestato al gioco.

Ipnotici, strabici, fuori dalle orbite: le più belle foto di occhi

Le reazioni dei modelli ai loro ritratti sono state le più disparate. Qualcuno ha avuto difficoltà ad accettare le nuove versioni di sé: «in un caso, è stato necessario rimuovere la foto», ha raccontato Beck. «Qualcuno mi ha chiesto se ci ho provato anche con il mio volto. La risposta è sì, ma non lo mostrerò. Non voglio pensarci. Al solo pensiero mi deprimo».

Quante volte ci siamo lamentati di un naso un po' storto, un sopracciglio un po' più alto dell'altro, un occhio leggermente più piccolo? Capita spesso di pensare che i volti più armonici e belli siano quelli perfettamente simmetrici. Niente di più sbagliato secondo Alex John Beck, l'autore di queste foto.

Con l'aiuto di Photoshop il fotografo ha creato ritratti "speciali" dei suoi modelli, realizzando versioni perfettamente simmetriche del lato sinistro o del lato destro del viso. Il risultato è stato raccolto nel progetto fotografico Both Sides Of. La prima delle foto che vedete, quella a sinistra, è stata ottenuta con il solo lato sinistro del volto della modella, rispecchiato simmetricamente anche nella parte destra. La foto di destra, al contrario, è stata creata rispecchiando da entrambi i lati la parte destra del viso della donna.