Curiosità

Come fanno a esserci i dinosauri in questo dipinto del 1500?

Ancora un caso di "viaggio nel tempo" nell'arte? Dopo lo smartphone in un dipinto dell'800, ora dinosauri presenti in un'opera realizzata ben prima della loro scoperta!

Accade ormai abbastanza spesso che sui social network ci sia qualcuno che annuncia di aver trovato prove di viaggi nel tempo in un vecchio dipinto. Dopo la "ragazza col cellulare" immortalata in una tela del '800 ora torna di moda una "segnalazione" che a dire il vero viene riproposta ciclicamente da qualche anno: una segnalazione che potremmo definire... paleontologica.

Dinosauri a vienna. La "presenza impossibile" in questo caso si troverebbe in un dipinto realizzato nel 1562 dall'artista fiammingo Pieter Bruegel il Vecchio, e conservato nel Kunsthistorisches Museum di Vienna. Secondo qualcuno in quest'opera l'artista avrebbe inserito nientemeno che alcuni dinosauri (la cui esistenza, in realtà, fu scoperta nell'Ottocento).

Il dipinto in realtà raffigura un evento descritto in un passo della Bibbia, il suicidio di re Saul sul monte Gilboa dopo la sconfitta con i Filistei: la scena è rappresentata con molti dettagli, inclusi alcuni soldati sul dorso di quelli che, secondo alcuni post, sarebbero brachiosauri.

E allora? Com'è possibile? Non è possibile, infatti. Quasi certamente  gli animali in questione sono cammelli (animali per altro citati nel passo biblico in questione) solo che, molto semplicemente, la loro qualità lascia molto a desiderare perché chi li ha dipinti non aveva la disponibilità di un modello "in posa" a cui ispirarsi... Del resto la stessa cosa è accaduta con i leoni presenti in molti dipinti medievali europei: non esattamente capolavori di fedeltà!

11 gennaio 2024 Roberto Graziosi
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us