Curiosità

Come eliminare facilmente le microplastiche dall'acqua del rubinetto

Bollire l'acqua del rubinetto prima di usarla per cucinare o berla è un semplice ed economico metodo per eliminare eventuali residui di microplastiche o nanoplastiche.

Le microplastiche sono ovunque: nei tessuti cardiaci umani, in quelli grassi e polmonari di balene e delfini, e perfino nella cacca dei neonati. È praticamente inevitabile entrarci in contatto, visto che si trovano anche nell'acqua – sia del rubinetto che in bottiglia. Uno studio pubblicato su Environmental Science & Technology Letters ha scoperto però un metodo semplice ed efficace per eliminare fino al 90% di micro e nanoplastiche dall'acqua che consumiamo a casa, senza dover ricorrere a filtri costosi: la bollitura.

Le microplastiche hanno dimensioni inferiori ai 5 millimetri, le nanoplastiche misurano invece da 1 a 1.000 nanometri (milionesimi di millimetro). © Shutterstock

Calcare incapsulatore. I ricercatori hanno raccolto dei campioni di acqua di rubinetto da Guangzhou, in Cina, e ne hanno analizzato le diverse quantità di micro e nanoplastiche. Hanno quindi bollito l'acqua per cinque minuti, l'hanno fatta raffreddare e successivamente analizzata. Ne è emerso che, con la bollitura, si formava del calcare (il cui componente principale è il carbonato di calcio, CaCO3) che riusciva a "incapsulare" le particelle di plastica: una volta raffreddato il liquido, era quindi facile grattare via le incrostazioni rimuovendo anche micro e nanoplastiche ed eliminare il carbonato di calcio rimasto in sospensione versando l'acqua in un filtro da caffè.

Più dura è, meglio è. Nei test il risultato è stato più visibile nelle acque più dure: in un campione che conteneva 300 milligrammi di CaCO3 per litro, la bollitura ha permesso di eliminare fino al 90% delle plastiche galleggianti. Nelle acque più dolci, invece (che contenevano meno di 60 milligrammi di CaCO3 per litro), la bollitura è riuscita a rimuovere solo il 25% di micro e nanoplastiche.

6 marzo 2024 Chiara Guzzonato
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

L’incredibile vita di Guglielmo Marconi, lo scienziato-imprenditore al quale dobbiamo Gps, Wi-Fi, Internet, telefonia mobile… Per i 150 anni della sua nascita, lo ricordiamo seguendolo nelle sue invenzioni ma anche attraverso i ricordi dei suoi eredi. E ancora: come ci si separava quando non c’era il divorzio; il massacro dei Tutsi da parte degli Hutu nel 1994; Marco De Paolis, il magistrato che per 15 anni ha indagato sui crimini dei nazisti; tutte le volte che le monarchie si sono salvate grazie alla reggenza.

ABBONATI A 29,90€

Nutritivo, dinamico, protettivo: il latte materno è un alimento speciale. E non solo quello umano. Molti mammiferi producono latte, con caratteristiche nutrizionali e di digeribilità diverse. Ma qual è il percorso evolutivo che ha portato alla caratteristica più "mammifera" di tutte? Inoltre, ICub è stato testato per interagire con bambini autistici; quali sono i rimedi tecnologi allo studio per disinnescare il pericolo di alluvioni; all’Irbim di Messina si studia come ripulire il mare dagli idrocarburi; la ricerca delle velocità più estreme per raggiungere lo spazio e per colpire in guerra; il cinguettio degli uccelli e ai suoi molteplici significati.

ABBONATI A 31,90€
Follow us