Curiosità

Il cibo dipinto di blu sarà (anche) sano

Gelati, dolci, caramelle, ma non solo. Il pigmento blu presente nel cavolo rosso sarà usato come colorante alimentare naturale per il cibo.

Il gelato blu (gusto Puffo, per esempio) potrà essere anche sano. E anche le ciambelle, le caramelle o le bevande blu che attirano tanto l'attenzione soprattutto dei bambini. Infatti, Pamela Denish dell'Università della California a Davis ha ottenuto da cavolo rosso un pigmento simile al colorante alimentare artificiale Brilliant Blue FCF o E133. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Science.

Cibo blu ma anche cosmetici. Poiché i pigmenti blu si trovano raramente nelle risorse naturali come piante e rocce, gli alimenti colorati di blu - ma anche medicinali, cosmetici o vestiti - sono sempre stati realizzati con coloranti blu sintetici, sollevando preoccupazioni sulla loro sicurezza come additivi alimentari ma anche sul loro impatto ambientale.

Questo pigmento blu naturale, un tipo di molecola di antociani, è presente solo in piccole quantità nel cavolo rosso. Tuttavia, i ricercatori hanno scoperto che potevano produrne quantità maggiori trattando gli antociani rossi presenti nel cavolo rosso con un enzima appositamente progettato che li rendeva blu. I ricercatori hanno pertanto utilizzato il nuovo pigmento blu per preparare gelato blu, glassa di ciambelle e caramelle e questi prodotti hanno mantenuto il loro colore blu per 30 giorni.

il potere del cavolo rosso. Saranno necessari altri test di sicurezza prima che questo additivo naturale possa essere utilizzato in tutti gli alimenti, ma secondo un altro autore dello studio, Kumi Yoshida dell'Università di Nagoya, Giappone, è probabile che non abbia effetti negativi sulla salute poiché gli antociani del cavolo rosso hanno una storia molto lunga nella nostra dieta. Insomma, speriamo di poter avere sulle nostre tavole tanti dolcetti dipinti di blu non solo belli ma anche sani. 

19 aprile 2021 Fabrizia Sacchetti
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us