Curiosità

Ciclisti americani a rischio

Se un ciclista americano si mette in strada, rischia 20 volte di più di un tedesco. E gli italiani?

Ciclisti americani a rischio
Se un ciclista americano si mette in strada, rischia 20 volte di più di un tedesco. E gli italiani?

Dura la vita per i ciclisti americani. Non c'è solo il traffico, ma anche l'inquinamento da combattere.
Dura la vita per i ciclisti americani. Non c'è solo il traffico, ma anche l'inquinamento da combattere.

Se siete ciclisti o pedoni, meglio vivere in Germania o in Olanda che negli Stati Uniti. È questa la conclusione di uno studio pubblicato sull'American journal of public health (Rivista americana di salute pubblica). Per ogni chilometro percorso, i pedoni americani hanno 23 volte più probabilità di essere uccisi degli occupanti di un'automobile, mentre la probabilità per i ciclisti è 12 volte superiore. Il risultato positivo in termini di sicurezza stradale non deriva solo dalla civiltà o dall'inciviltà degli automobilisti, ma dal diverso approccio che hanno tedeschi e olandesi con la bicicletta.
Paradiso di ciclisti. Le strade per esempio hanno molte zone senza auto, attraversamenti molto evidenti, e piste ciclabili che connettono in una rete coordinata molte città. Uno degli autori dello studio, John Pucher dell'università Rutgers, dice che: «Il sistema di piste tedesche e olandesi ha funzioni pratiche, e serve per i trasferimenti di tutti i giorni; non è utile solo come luogo dove passare il tempo in bicicletta.» Nelle aree urbane ci sono spesso limiti di velocità, dossi artificiali e divieti di accesso ai camion che riescono a “calmare” il traffico nelle strade urbane. Se unito a tutto ciò ci sono anche leggi fatte rigidamente osservare, si capisce come mai Germania e Olanda siano un vero paradiso per i ciclisti.

(Notizia aggiornata al 3 settembre 2003)

29 agosto 2003
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La morte atroce (e misteriosa) di Montezuma, la furia predatrice dei conquistadores, lo splendore della civiltà azteca perduta per sempre: un tuffo nell'America del sedicesimo secolo, per rivivere le tappe della conquista spagnola e le sue tragiche conseguenze. 

ABBONATI A 29,90€

Il ghiaccio conserva la storia del Pianeta: ecco come emergono tutti i segreti nascosti da milioni di anni. Inoltre: le aziende agricole verticali che risparmiano terra e acqua; i tecno spazzini del web che filtrano miliardi di contenuti; come sarà il deposito nazionale che conterrà le nostre scorie radioattive; a che cosa ci serve davvero la mimica facciale.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa sono i pianeti puffy? Pianeti gassosi di dimensioni molto grandi ma di densità molto bassa. La masturbazione è sempre stata un tabù? No, basta rileggere la storia della sessualità. E ancora: perché al formaggio non si può essere indifferenti? A quali letture si dedicano uomini e donne quando sono... in bagno?

ABBONATI A 29,90€
Follow us