Speciale
Domande e Risposte
Curiosità

Chi ha inventato la conserva di pomodoro?

La prima conserva di pomodoro fu realizzata da un inventore francese nel 1796. La prima fabbrica italiana fu quella di Francesco Cirio, in Campania, nel 1875.

Sulla pizza, sulla pasta, sulle verdure... La conserva di pomodoro in cucina non manca mai. Sapete da quanto tempo è usata per cucinare? Da più di 200 anni. Il metodo di conservazione del pomodoro fu rivoluzionato dall'invenzione del francese Charles Nicolas Appert (1749-1841), che nel 1795 realizzò le prime conserve sottovetro.

intuizione chimica. L'inventore intuì che il riscaldamento in acqua bollente di un vaso di vetro a chiusura ermetica poteva prolungare di molto la conservazione dei vegetali: non poteva saperlo (la batteriologia non era ancora nata), ma il riscaldamento disattiva gli enzimi responsabili della degradazione chimica e uccide i microrganismi che altrimenti continuerebbero a cibarsi dei nutrienti, facendo andare a male il contenuto.

La conservazione ermetica degli alimenti rivoluzionò anche l'organizzazione dell'esercito napoleonico, dato che permetteva la lunga durata del cibo in scatola per le truppe e anche un suo più facile trasporto. 

L'azienda Cirio. In Italia, l'imprenditore Francesco Cirio aprì a Torino nel 1856 la prima fabbrica di piselli in scatola e nel 1867 presentò i suoi primi prodotti alla Grande Esposizione Universale di Parigi che poi cominciò ad esportare in tutto il mondo, da Liverpool a Sidney. Vent'anni dopo, nel 1875, avviò in Campania la prima fabbrica per la conservazione del pomodoro, la Cirio appunto. Il grosso dell'industria conserviera, comunque, si sviluppò a Parma soltanto a partire da fine Ottocento.

È in edicola il nuovo Focus Domande & Risposte!

7 aprile 2021 Anita Rubini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us