Curiosità

Che origine ha “dare il cinque”?

Diffuso nel mondo dello sport e dei giovani, "dare il cinque" ha un'origine artistica.

Come tutti sanno, “dare il cinque” consiste nel battere con la mano su quella di un’altra persona come segno di confidenza, amicizia, accordo. Il numero “cinque” è quello delle dita che si sovrappongono.

L’usanza è nata nel mondo del jazz ed è documentata nel primo film sonoro della storia, Il cantante di jazz, con Al Jolson (1927). E si è poi diffusa in altri ambiti.

Nello sport si comincia a battere le mani più in alto, all’altezza della testa, e il gesto è battezzato “High five”: secondo una delle versioni sulla sua origine, lo fecero per la prima volta nel 1977 Glenn Burke e Dusty Baker, giocatori /settings/index.php?s=c_article&t=archive&token=nt5&ida=27695&fm=modifydi baseball.

Le espressioni “Give me five” o “High five” e il gesto si incontrano in film, canzoni, spot. In Italia l’usanza si è diffusa prima nel Nord. C’è chi ritiene che “il cinque” rappresenti la forza universale, la fratellanza, l’emancipazione razziale ecc.

Negli Usa, dal 2002, si celebra ogni 3° giovedì di aprile il “National High Five Day”.

17 novembre 2014
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Qual è la "retta via" indicata dal Corano e dalla Sunna? Come si riflette la Sharìa – la legge divina islamica - sulla vita delle persone e sugli equilibri fra mondo musulmano e occidente? Viaggio nel fondamentalismo religioso, islamico e non solo, per capire cosa succede quando la parola di Dio viene presa alla lettera, non tiene conto dei cambiamenti storici e sociali e si insinua nella politica.

ABBONATI A 29,90€

Come sarà la città del domani? Pulita, tecnologica, intelligente, come quella in costruzione vicino a Tokyo. E in giro per il mondo ci sono altri 38 progetti futuristici che avranno emissioni quasi azzerate nel nome della salute e dell’ambiente. Inoltre, le missioni per scoprire Venere; come agisce la droga dello stupro sul cervello; il paradosso del metano, pericoloso gas serra ma anche combustibile utile per la transizione energetica.

ABBONATI A 29,90€
Follow us