Curiosità

Che musica scegliamo come sveglia?

C'è chi mette la sveglia lontano dal letto e chi imposta una musica insopportabile: un sondaggio rivela le abitudini degli italiani al risveglio.

La maggior parte degli italiani (51%) imposta una canzone come sveglia: di questi, il 38% sceglie il proprio brano preferito, mentre il restante 13% ne mette uno che detesta, per essere sicuro di svegliarsi a causa del fastidio. Nella scelta musicale siamo simili ai francesi (57%) e agli inglesi (56%), mentre altri europei privilegiano il tradizionale trillo della sveglia, come i danesi (63%) e i tedeschi (60%).

Le abitudini al risveglio. Sono i risultati di un sondaggio condotto in alcuni Paesi europei da un’azienda leader nella produzione di radio digitali, che ha indagato anche il genere musicale preferito per il risveglio: gli italiani scelgono soprattutto il pop (35%), seguito dal rock (29%). Preferenza in linea con quella degli altri europei, a eccezione dei norvegesi che mettono il rock al primo posto. In classifica, ma meno graditi da tutti, anche jazz e R’n’B.

Solo il 13% degli italiani mette la sveglia lontano dal letto per costringersi ad alzarsi, ma alla pari dei tedeschi ci svegliamo al primo segnale (65%). In questo battiamo decisamente i norvegesi: il 59% di loro si trattiene a letto dopo il suono della sveglia, con un 12% che la rimette più di 5 volte prima di decidersi ad alzarsi.

5 aprile 2018
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Albert Einstein amava la vita, la fisica e odiava le regole. Osteggiato in patria e osannato nel mondo, vinse molte battaglie personali e scientifiche. A cento anni dal Nobel, il ritratto del più
grande genio del Novecento che ha rivoluzionato le leggi del tempo e dello spazio. E ancora: la storia di Beppe Fenoglio, tra scrittura e Resistenza; l'impresa di Champollion, che 200 anni fa decodificò la stele di Rosetta e svelò i segreti degli antichi Egizi; contro il dolore, la fatica, la noia: le droghe naturali più usate nel corso dei secoli.

ABBONATI A 29,90€

Il sonno è indispensabile per rigenerare corpo e mente. Ma perché le nostre notti sono sempre più disturbate? E a che cosa servono i sogni? La scienza risponde. E ancora: pregi e difetti della carne, alimento la cui produzione ha un grande impatto sul Pianeta; l'inquinamento e le controindicazioni dell’energia alternativa per gli aerei; perché ballare fa bene (anche) al cervello. 

ABBONATI A 31,90€
Follow us