Curiosità

Che cosa succede se non si lavano i jeans per un anno?

Uno studente canadese ha indossato gli stessi jeans per oltre un anno per rispondere a questa domanda. Il problema più grosso? L'odore. Tanto che a un certo punto ha dovuto congelarli.

Il problema peggiore è il cattivo odore. È risultato da un singolare esperimento realizzato da Josh Le, studente canadese dell’Università dell’Alberta. Josh ha portato gli stessi jeans per ben 15 mesi, indossandoli circa 200 volte, senza mai lavarli. Quando li sporcava, ad esempio rovesciandovi sopra del cibo, li puliva solo con una salvietta e, per non farsi mancare nulla in fatto di scarsa igiene, per un mese ci ha persino dormito dentro.

Deodorante gelato. I fastidi sono cominciati dopo sette mesi, durante una vacanza in California in cui li ha lasciati per tre giorni chiusi in una valigia: il clima caldo e umido, perfetto per la proliferazione dei batteri, ha contribuito a creare un tanfo terribile. Per cercare di deodorarli, Josh li ha messi nel freezer e ha continuato a “congelarli” ogni due settimane per eliminare i cattivi odori.

Salvati dagli slip. Al termine dell’esperimento, i jeans sono stati analizzati da Rachel McQueen, docente di Ecologia umana della stessa università, che sorprendentemente non vi ha riscontrato alcun pericolo per la salute: normale flora cutanea, con una maggiore concentrazione di batteri nella zona del cavallo ma nessun batterio fecale, come l’Escherichia coli che, invece, si aspettava di trovare. Questo è imputabile all’effetto protettivo degli slip ma la studiosa ha precisato che si tratta di un caso isolato e che, per evitare rischi, sarebbe buona norma lavare i jeans almeno una volta al mese.

8 marzo 2015
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us