Curiosità

C'è aria di cocaina. A Roma, ma non solo

Non gli basterà una boccata d'aria per "farsi una pista", ma di certo i romani un po' di polvere bianca la respirano tutti i giorni. Da un recente studio emerge infatti che l'aria della capitale è inquinata da piccole concentrazioni di cocaina. A scoprirlo, i ricercatori dell'Istituto sull'Inquinamento Atmosferico (Iia) del Cnr di Roma, che hanno analizzato le sostanze contenute nelle polveri sottili - ormai note a tutti con la sigla PM10 - presenti nell'atmosfera di tre città: Roma, Taranto e Algeri.
Ciò che è emerso ha sorpreso i ricercatori stessi: l'aria che si respira all'ombra del Cupolone contiene cocaina e altre sostanze tossiche tra cui il cannabinolo, principale componente della marijuana e dell'hashish.
L'aria dello studente. Dopo la scoperta dell'Istituto Mario Negri di Milano, che un paio di anni fa aveva individuato una concentrazione pari a quattro chili di cocaina al giorno lungo il percorso del Po, ora è la volta dell'aria. La cocaina sembra essere presente soprattutto in alcune zone della città, come i parchi ma anche - a quanto pare - l'università: «Le concentrazioni più elevate», afferma Angelo Cecinato, coordinatore della ricerca, «sono state riscontrate nell'area dell'Università La Sapienza. Tuttavia, il limitato numero di misure eseguite non ci permette di affermare con certezza che l'ateneo sia un luogo di elevato consumo di droga».

4 giugno 2007
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us