Curiosità

Autocertificazione di un delitto

100 Watt sparati negli occhi, il poliziotto buono e quello cattivo, le domande serrate e incalzanti... ebbene, tutto questo potrebbe presto finire nel dimenticatoio... È quanto promettono Lorraine Hope (Portsmouth University, Gran Bretagna) e altri ricercatori delle università di Abertay (Scozia) e della Florida, che in questo studio hanno potuto contare sulla collaborazione delle polizie di Scozia e Inghilterra e sui fondi della British Academy. Insomma, il mondo accademico è sceso in campo per scoprire che chi ha avuto la sventura di assistere a un crimine è meglio che le domande... se le faccia da solo, e da solo si dia le risposte guidato, nella ricostruzione dei fatti, da un'auto intervista! Proprio così: niente pillole, elettrodi o altre tecniche fantascientifiche. La verità può emergere solo con il SAI (self-administered interview), un questionario sviluppato secondo le più moderne tecniche di psicologia cognitiva che, somministrato ai testimoni di un crimine, permetterebbe loro di fissare nella mente immagini e dettagli fondamentali per la soluzione del caso. Con il 43% di precisione in più rispetto ai normali interrogatori, addirittura. Perché funzioni a dovere, l'auto intervista va fatta in un arco di tempo brevissimo dal fattaccio, anche se l'interrogatorio vero e proprio avviene in seguito. Secondo gli psicologi infatti l'accuratezza del ricordo di un testimone tende a diminuire già dopo poche ore, e non c'è lampada o detective in grado di evitarlo. (Foto: Freud e Holmes, due metodi per arrivare alla stessa verità.)

4 maggio 2007
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us