Anno nuovo... in Cina

In Cina coesistono due calendari: quello gregoriano, il più ufficiale, e quello tradizionale, che rivela l'origine rurale della civiltà cinese attenta ai cambiamenti stagionali (e alle fasi...

2003128165656_5
Anno nuovo... in Cina
In Cina coesistono due calendari: quello gregoriano, il più ufficiale, e quello tradizionale, che rivela l'origine rurale della civiltà cinese attenta ai cambiamenti stagionali (e alle fasi lunari) per la semina, il raccolto e la caccia.
Quello che inizia oggi è l'anno della Capra. Molti ideogrammi cinesi che comunicano prosperità e bontà includono il carattere "capra". Sarà di buon auspicio?
Il capodanno cinese festeggia l'arrivo della primavera e il risveglio della natura: per questo viene anche chiamato Festa di Primavera. Allo scadere della mezzanotte il suono di un campanello decreta l'inizio del nuovo anno e dà inizio a una gara di fuochi d'artificio.
01 Febbraio 2003 | Anita Rubini