Curiosità

Angry Birds diventa un parco giochi anche in Cina

Apre il primo parco giochi in Cina.

Angry Birds esce dal tuo iPhone e diventa un gioco reale. I primo “Angry Birds Activity Park” aveva aperto i battenti lo scorso aprile in Finlandia, e adesso ce n’è uno anche in Cina. A breve potresti ritrovarti i simpatici uccellini arrabbiati creati da Rovio, anche qui da noi.

"Roxio vuole inserire la storia e la cultura del paese nell’esperienza del parco"
Piccoli uccellini crescono - L’azienda finlandese che ha dato i natali agli uccellini più arrabbiati del modo, ha grandi progetti per i suoi pennuti: aprire tantissimi parchi a tema in tutto il mondo. Intanto si sta espandendo in Cina, e Haining è la prima città a ospitare uno di questi parti di divertimento. Peter Vesterbacka, direttore del marketing di Rovio, ne ha approfittato per mettere subito le cose in chiaro, dichiarando pubblicamente di volerne aprire centinaia - se non migliaia - solo nella Repubblica cinese.

Pronti al lancio - Angry Birds era nato come semplice giochino per iPhone, scaricabile gratuitamente dall’App Store, ed è diventato un fenomeno di massa. Se ancora non ci hai giocato, sai almeno di che si tratta? Sono degli uccellini che devi lanciare con una fionda per sconfiggere i nemici. Creato nel 2009, ora lo trovi praticamente dappertutto. Su ogni sistema operativo.

Gioco d’anticipo - Se in Finlandia il parco a tema degli “uccellini arrabbiati” già c’è e funziona, altrettanti ne sono in previsione in tutto il mondo, compresi Regno Unito e Stati Uniti. La Cina, di sicuro, sta per essere letteralmente invasa. Sarà che il primo “parco a tema” di Angry Birds è nato proprio lì, ovviamente in versione “made in China”. Ma in fondo Rovio fa sapere che la “pirateria” ci può stare perché significa che il prodotto è richiesto.

Fra gioco e realtà - La “piaga” degli uccellini finlandesi sembra in continua espansione, e magari arriverà anche qui in Italia. Sei pronto a fiondartici per provare dal vivo a far funzionare quello che prima era “solo un gioco”? (sp)

Le case più pazze e stravaganti del mondo

18 giugno 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us