Curiosità

A cosa serve il codice fiscale?

È un codice di identificazione attribuito a ogni cittadino, a fini fiscali. Serve all’anagrafe tributaria per registrare e controllare dati rilevanti per il fisco. La persona deve indicare il suo...

È un codice di identificazione attribuito a ogni cittadino, a fini fiscali. Serve all’anagrafe tributaria per registrare e controllare dati rilevanti per il fisco. La persona deve indicare il suo codice su alcuni atti: apertura di un conto corrente, riscossione di un pagamento, compravendita di immobili o di un’auto, atti di accertamento, riscossione, rimborso delle tasse.
L’anagrafe tributaria, dipendente dal ministero delle Finanze, ha una banca dati in cui sono registrate le informazioni relative a ogni codice e quindi a ogni contribuente.
Il codice, che può essere richiesto negli uffici delle imposte dirette, è dato alle società e ai singoli cittadini.
Per le imprese è un codice numerico che spesso coincide con la partita Iva, per le persone è composto da 16 numeri e lettere.
Nome in codice. Le prime sei lettere sono le consonanti del cognome e del nome, poi ci sono le due cifre dell’anno di nascita, una lettera che corrisponde al mese di nascita, due cifre per il giorno di nascita, che è quello reale per gli uomini, mentre per le donne è quello reale sommato a 40. Infine, ci sono una lettera seguita da tre numeri che identifica il comune di nascita (F205 è Milano) e una lettera finale scelta in base a un codice matematico, che serve a distinguere nel caso in cui ci siano due codici uguali.

28 giugno 2002
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La vita, privata e politica, di Winston Churchill, il grande statista inglese che ha salvato il mondo dalla follia di Hitler. Il segreto della sua forza, le – non poche – debolezze, l'infanzia e i talenti dell'inquilino più famoso di Downing Street. E ancora: come nel 1021 il vichingo Leif Eriksson “scoprì” l'America; nella Vienna di Klimt; tutti gli inquilini del Quirinale; Tangentopoli e la fine della Prima Repubblica.

ABBONATI A 29,90€

Il lockdown e la rivoluzione digitale stanno cambiando il nostro modo di curarci. Ecco come gestire al meglio televisite e bit-terapie. Inoltre, gli impianti nucleari di nuova generazione; la prima missione del programma Artemis che ci riporterà sulla Luna; i vaccini e le infinite varianti del Coronavirus

ABBONATI A 31,90€
Follow us