Focus

Perché Google celebra Alexandre Dumas proprio oggi?

Oggi Google dedica un doodle ad Alexandre Dumas padre, anche se non ricorre l'anniversario della sua nascita o della sua morte. La "ricorrenza" è un'altra...

alexandre-dumas-padre
| Wikimedia

Con il doodle di oggi Google vuole ricordare la data della pubblicazione sul giornale parigino Les Journal des Débats (Il Giornale dei Dibattiti) della prima puntata del romanzo Le Comte de Monte Cristo ("Il Conte di Monte Cristo"), avvenuta proprio il 28 agosto del 1844, per opera di Alexandre Dumas, l'autore classico oggi più tradotto al mondo, come si evince da questa classifica.

 

Cambio d'IDENTITÀ. Nato nel 1803 (1802, secondo altre fonti) a Villers-Cotterêts, in Francia, Alexandre Davy de la Pailleterie (questo il suo nome originale) decise di assumere il cognome della nonna paterna Marie-Césette Dumas, donna di origine africana e schiava a Saint-Domingue (l'attuale Haiti). Da bambino Dumas restò affascinato dai racconti delle storie del padre, generale dell'esercito francese, al punto che alcuni di questi elementi entrarono successivamente a far parte di alcune delle sue opere.

 

Trasferitosi a Parigi nel 1823, Dumas divenne un drammaturgo affermato prima di raggiungere un successo eccezionale grazie ai suoi romanzi a puntate degli anni Quaranta del XIX secolo, tra cui I tre moschettieri (1844, a proposito: ma erano davvero tre i moschettieri?). Oggi queste opere lo hanno reso uno degli autori francesi più popolari al mondo, e i suoi libri sono stati tradotti in oltre 100 lingue.Negli anni Ottanta del XX secolo venne ritrovato un suo romanzo sconosciuto, il Cavaliere di Sainte-Hermine, che venne pubblicato solo nel 2005.

 

28 agosto 2020 | Roberto Graziosi