9 cose che (forse) non sai su treni e stazioni

Cosa sono i treni di bambù? E i treni fantasma? Che c'entrano i treni veloci coi kamikaze giapponesi? Come riscaldano le stazioni in Svezia? Ed è vero che i cani possono prendere la metro da soli?

con_h_9.01138695kamikazecon_p_6.18619989jesus-garciacon_h_00576277ghosttrainporto-saigonstockholmcentralstationcaneApprofondimenti
con_h_9.01138695

Quando i treni arrivano sempre in orario. I treni giapponesi sono noti per la loro puntualità. Meno noto è che cosa succede se - putacaso - fanno ritardo. Ebbene, in Giappone se un treno fa anche solo 5 minuti di ritardo i passeggeri ottengono delle scuse e un certificato che possono mostrare al lavoro per dimostrare che il ritardo è dovuto al treno, perché altrimenti nessuno crederebbe loro.

kamikaze

Treni proiettili e aerei kamikaze. A proposito di Giappone, è stato il primo Paese al mondo a costruire reti per l'alta velocità ferroviaria: famoso è il treno proiettile, lo Shinkasen, inaugurato nel 1964 e che già allora viaggiava a 200 km/h. Curioso che ad averlo disegnato fu Miki Tadanao: al tempo della II Guerra Mondiale aveva lavorato sugli aerei kamikaze. Nel dopoguerra si è impegnato a mettere il suo talento al servizio della pace e del progresso.

con_p_6.18619989

Treni di bambù. Dopo che il servizio statale ha smesso di funzionare, gli abitanti di alcune zone remote della Cambogia hanno iniziato a costruirsi dei piccoli treni di 4 metri per 2, in legno e bambù (e per questo vengono chiamati bamboo trains o norry): utilizzano i vecchi binari del treno e in breve sono diventati il mezzo preferito per muoversi nelle campagne cambogiane. Anche se sono… illegali.

jesus-garcia

Eroe per caso. Avete presenti i film dove l'eroe guida un veicolo pieno di esplosivo lontano dall'abitato per salvare vite umane? Sono ispirati a una storia vera, quella di un ferroviere, Jesus Garcia, che nel 1907 saltò su un treno pieno di dinamite che aveva preso fuoco, per portarlo lontano dal centro abitato di Nacozari, in Messico. Il treno esplose e lo uccise, ma Garcia salvò la città e per questo è considerato un eroe.

con_h_00576277

Non gli bastavano i trenini elettrici. Tutt'altra storia quella di Keron Tomas, che nel 1993, a sedici anni travestito da impiegato della MTA, l'azienda di trasporti di New York, prese il controllo di un convoglio della metropolitana di New York. E nessuno se ne accorse, finché il teenager non tirò il freno a mano di emergenza: sino a quel momento Thomas aveva trasportato indenni centinaia di persone, effettuando tutte le fermate, rispettando meticolosamente i segnali sui binari, e mantenendo la tabella di marcia. Thomas, che soffriva di cuore (è morto nel 2013 a 37 anni) spiegò alla polizia di averlo fatto perché i treni erano la più grande passione della sua vita.

ghosttrain

I treni fantasma. La linea di Leeds-Snaith in Gran Bretagna è ciò che gli appassionati chiamano "treno fantasma": la stazione di Snaith è vuota, la pagina web avverte che non ci sono né biglietterie in stazione né distributori di biglietti. Anche i taxi latitano. È uno dei tanti servizi ferroviari in Gran Bretagna che vengono eseguiti con carrozze vuote - una o due volte al giorno. Perché? Non esiste una spiegazione ufficiale: si tratta probabilmente di treni che le ferrovie non hanno ancora dismesso per questioni burocratiche. Due appassionati della materia, Tim Hall-Smith e Liz Moralee, ne hanno contati 37.

porto-saigon

2 settimane in treno. Il viaggio in treno ininterrotto più lungo possibile, compresi i trasferimenti, è da Porto, in Portogallo a Saigon, in Vietnam. Una rotta lungo i binari di 17.000 km: 13 giorni e mezzo di viaggio a un costo approssimativo (escludendo promozioni, sconti, ecc) di 1.800 euro.

stockholmcentralstation

La stazione riscaldata come una stalla. La stazione centrale di Stoccolma, in Svezia, è riscaldata con il calore del corpo dei passeggeri. Come? Ci sono più di 250.000 persone che passano per la stazione centrale ogni giorno: il nuovo sistema di ventilazione è costituito da tubi che convogliano il calore in eccesso emanato dai viaggiatori in appositi scambiatori, in grado di convertirlo in acqua calda. Questa viene poi pompata nel sistema di riscaldamento. In base alle dichiarazioni del direttore della stazione, questo sistema oltre a essere ecologico, ha ridotto del 25% i costi di riscaldamento.

cane

Compagni di viaggio Hanno fatto notizia qualche anno fa a Mosca i cani randagi del metrò: intelligenti, si servirebbero della metropolitana per raggiungere zone più ricche di cibo, ricordando con precisione stazioni e fermate. Pare che i cani scelgano carrozze tranquille nella parte anteriore e posteriore dei treni e sappiano anche tornare verso la periferia. Gli esperti dicono che hanno imparato a cronometrare il tempo da passare sul treno e collaborano tra loro per assicurarsi di scendere alla fermata giusta.

Quando i treni arrivano sempre in orario. I treni giapponesi sono noti per la loro puntualità. Meno noto è che cosa succede se - putacaso - fanno ritardo. Ebbene, in Giappone se un treno fa anche solo 5 minuti di ritardo i passeggeri ottengono delle scuse e un certificato che possono mostrare al lavoro per dimostrare che il ritardo è dovuto al treno, perché altrimenti nessuno crederebbe loro.