Curiosità

La matematica del successo

Registi e produttori usano la matematica al cinema? No, però hanno scoperto in modo più empirico come funziona la curva dell’attenzione umana, per sfruttarla al cinema e in televisione. (Federico De Palo, 1 marzo 2010)

Esiste una funzione matematica che rappresenta la curva dell'attenzione umana e sembra proprio che produttori e registi la sfruttino sempre di più per catturare i favori del pubblico al cinema e in televisione. Queste sono le conclusioni a cui è giunto James Cutting, psicologo della Cornell University di Ithaca (New York).
La matematica dell'attenzione. Negli anni '90 un gruppo di ricercatori dell'Università del Texas aveva sottoposto alcuni volontari a centinaia di prove di attenzione. Tali misurazioni erano state trasformate in un grafico con andamento ondulatorio, riscontrando che i picchi di attenzione ricorrono ad intervalli regolari. Le curve del grafico che rappresentavano l’attenzione umana, avevano un andamento simile a quello di altri fenomeni naturali quali le esondazioni del Nilo o le turbolenze dell'aria (in matematica questo comportamento è chiamato fluttuazione 1/f).
Recentemente James Cutting ha analizzato 150 film di successo girati fra il 1935 e il 2005 ed ha riscontrato che più i film sono recenti, più la durata delle scene rispecchia proprio la fluttuazione 1/f tipica dell’attenzione umana. In poche parole le scene, nei film più recenti, si susseguono ad un ritmo regolare che segue proprio l'andamento della nostra attenzione.
Copioni professionisti. Questo vuol dire che i produttori e i registi di oggi sono tutti cervelloni che utilizzano di proposito la matematica? No di certo. Ma è probabile che i film montati in questo modo abbiano riscosso più successo di altri, scatenando così un processo di emulazione da parte di altri registi. Lo psicologo però ammette che il ritmo del montaggio non può essere la sola chiave dell'apprezzamento del pubblico: sceneggiatura, attori e regista rimangono quindi anche per lui il fattore determinante in un buon film.

1 marzo 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us