Prendi un bel respiro...

Manca quasi il fiato davanti alla foto di questa attrice della compagnia teatrale australiana Erth, che si aggira per le strade di Seul (Corea del Sud) indossando una scatola trasparente piena...

reu_rtxt4zk_web
Un'attrice del gruppo teatrale australiano Erth durante una performance a Seul (Corea del Sud).
Manca quasi il fiato davanti alla foto di questa attrice della compagnia teatrale australiana Erth, che si aggira per le strade di Seul (Corea del Sud) indossando una scatola trasparente piena d'acqua. Ma se la sua performance è probabilmente favorita da qualche trucco, c'è anche chi sa restare a lungo in apnea solo con le proprie forze. Come il campione austriaco Herbert Nitsch, che nell'aprile 2010 si è immerso nelle acque delle Bahamas fino a una profondità di 120 metri e vi è rimasto per 4 minuti e 28 secondi. Il tutto senza l'ausilio di pinne, ma solamente aggrappandosi a una fune per immergersi e risalire. Nitsch, anche conosciuto come "uomo pesce", detiene 31 record mondiali nelle discipline di immersione in apnea e nel 2007 si è spinto a una profondità mai raggiunta da nessun uomo: 214 metri.
Metti alla prova le tue conoscenze sui limiti di resistenza del corpo umano!

[E. I.]
11 Febbraio 2011 | Elisabetta Intini