Acqua azzurra ma non chiara

Qualcuno ha dato una ripulita al Tamigi? Niente affatto! Questo non è l’azzurro delle acque cristalline, ma il colore delle 200 mila paperelle da bagno che hanno "gareggiato" nel fiume londinese...

afp_000_par2755402_web
Un canoista si fa largo tra le papere di gomma sul fiume Tamigi, a Londra.
Qualcuno ha dato una ripulita al Tamigi? Niente affatto! Questo non è l’azzurro delle acque cristalline, ma il colore delle 200 mila paperelle da bagno che hanno "gareggiato" nel fiume londinese lo scorso settembre. La competizione si chiama The Great British Duck Race (la grande gara di papere) nella quale vince la paperella che riesce a farsi trasportare meglio dalla corrente. I partecipanti possono adottarne una e sperare che sia la prima a tagliare il traguardo. Nel qual caso, a fronte di una modesta spesa di poche sterline per l'iscrizione, il "protettore" vince 10 mila sterline (circa 11 mila euro). L'evento serve a finanziare cause benefiche.
Papere di gomma per studiare i ghiacci (guarda)

[E. I.]
13 Novembre 2009 | Elisabetta Intini