Comunicato sindacale dei giornalisti di Mondadori Scienza

Un comunicato sindacale dei giornalisti di Mondadori Scienza in sciopero e una nota del direttore di Focus.

Cari lettori,

Lo scorso 18 marzo Mondadori Scienza ci ha comunicato che intendeva procedere con il licenziamento collettivo di 14 giornalisti, un terzo della nostra casa editrice che include le testate Focus, Focus.it, Focus Storia, Focus Junior, Focus Pico, Focus Wild e le relative piattaforme digitali. Allo scopo di ridurre il costo del personale, Mondadori Scienza ha deciso infatti di esternalizzare l'intera attività di realizzazione grafica, facendo a meno di giornalisti che lavorano ogni giorno nelle redazioni per consegnare nelle vostre mani i giornali che tanto amate.

In queste sei settimane il Comitato di redazione, ovvero l'organo di rappresentanza dei giornalisti, e le organizzazioni sindacali hanno messo sul piatto un ventaglio di proposte concrete e attuabili per consentire all'azienda di ridurre i costi senza tagliare i posti di lavoro e compromettere la qualità dei nostri prodotti, mentre i giornalisti hanno continuato a lavorare responsabilmente pur con la prospettiva di essere licenziati. Nonostante questo, la Mondadori ha rifiutato di discutere le nostre proposte: un atteggiamento di chiusura incomprensibile e irresponsabile in un momento storico così difficile.

I giornalisti hanno perciò proclamato uno sciopero per protestare contro l'indisponibilità, da parte dell'azienda, a considerare soluzioni alternative al licenziamento. Inoltre le redazioni hanno votato a larghissima maggioranza la sfiducia ai direttori delle testate, Raffaele Leone e Sarah Pozzoli, che hanno avallato le decisioni dell'azienda.

L'assemblea dei giornalisti di Mondadori Scienza
Milano, 4 maggio 2022


NOTA DEL DIRETTORE

Gentili colleghi,

capisco che in un momento delicato come questo la concitazione possa accendere gli animi, ma non può spegnere la verità.

Letto il vostro comunicato mi trovo dunque costretto a respingere le infondate dichiarazioni indirizzate alla mia persona. In coscienza e senza timore di essere smentito, posso infatti affermare di avere sempre operato (e così continuerò a fare) nell'ambito e nei limiti delle mie prerogative di direttore, non a danno dei miei colleghi giornalisti.

Raffaele Leone

6 maggio 2022
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us