I vincitori del World Press Photo 2016

Le foto scelte ad Amsterdam dal più importante e conosciuto premio di fotogiornalismo.

sn1_4-matjazkrivic-diggingthefuture-fbinstaqqqqqqqqqqqzzzzzzzzzz-tim-laman-tough-times-for-orangutans-01-tim-laman-tough-times-for-orangutans-02-tim-laman-tough-times-for-orangutans-03-tim-laman-tough-times-for-orangutans-04-rohankelly-stormfrontonbondibeach-fbinsta-anuarpatjanefloriuk-whalewhisperers-fbinsta-sergiotapiro-thepowerofnature-fbinsta-mauriciolima-amazonsmundurukutribe-fbinsta-christianwalgram-fisworldchampionships-fbinsta-gregnelson-2015ncaatournament-fbinsta-corentinfohlen-marchagainstterrorisminparis-fbinsta-nancyborowick-alifeindeath-01fbinsta-nancyborowick-alifeindeath-02fbinsta-paulhansen-underthecoverofdarkness-fbinsta-robertoschmidt-avalanche25-27aprileverestbasecampnepal02sensibilitw3w2www1-mauriciolima-isfightertreatedatkurdishhospital-fbinstaApprofondimenti
sn1_4

Questa è la foto che ha vinto il World Press Photo 2016. L'ha scattata il fotografo australiano Warren Richardson il 28 agosto 2015. Un uomo passa un bambino attraverso la recinzione al confine ungherese-serbo aRöszke, in Ungheria. Richardson è un fotografo freelance. Ha spiegato così come ha scattato la foto: «Ero accampato con i rifugiati da cinque giorni sul confine. Un gruppo di circa 200 persone è arrivato, e si sono trasferiti sotto gli alberi lungo la linea di recinzione. Hanno mandato prima le donne e i bambini, poi padri e gli uomini anziani. Devo essere stato con questo equipaggio per circa cinque ore e abbiamo giocato al gatto col topo con la polizia per tutta la notte. Ero esausto per il momento ho preso l'immagine. Erano circa le tre del mattino e non è possibile utilizzare un flash mentre la polizia sta cercando di trovare queste persone, perché vorrei solo dare via. Così ho dovuto usare la luce della luna da solo.

-matjazkrivic-diggingthefuture-fbinsta

People, secondo posto (foto singola)
Matjaz Krivic, Slovenia, 2015
Un minatore si prende una pausa per una sigaretta. I minatori a Bani, Burkina Faso, lavorano in condizioni difficili, esposti a sostanze tossiche e metalli pesanti.

qqqqq

Natura - 2° posto (Storia)
Brent Stirton, South Africa, 2015, Getty Images for National Geographic
Il secondo posto nella categoria storie di natura è stato assegnato a un reportage di Brent Stirton sulla più grande mandria di elefanti dello Zakouma National Park, in Chad, e sul traffico di avorio. Da quando l'amministrazione del parco è cambiata, gli animali sono più protetti dalle mire dei contrabbandieri, che ricorrono alla tratta di avorio per finanziare gruppi armati.

qqq

Natura - 2° posto (Storia)
Brent Stirton, South Africa, 2015, Getty Images for National Geographic
Il secondo posto nella categoria storie di natura è stato assegnato a un reportage di Brent Stirton sulla più grande mandria di elefanti dello Zakouma National Park, in Chad, e sul traffico di avorio. Da quando l'amministrazione del parco è cambiata, gli animali sono più protetti dalle mire dei contrabbandieri, che ricorrono alla tratta di avorio per finanziare gruppi armati.

qq

Natura - 2° posto (Storia)
Brent Stirton, South Africa, 2015, Getty Images for National Geographic
Il secondo posto nella categoria storie di natura è stato assegnato a un reportage di Brent Stirton sulla più grande mandria di elefanti dello Zakouma National Park, in Chad, e sul traffico di avorio. Da quando l'amministrazione del parco è cambiata, gli animali sono più protetti dalle mire dei contrabbandieri, che ricorrono alla tratta di avorio per finanziare gruppi armati.

q

Natura - 2° posto (Storia)
Brent Stirton, South Africa, 2015, Getty Images for National Geographic
Il secondo posto nella categoria storie di natura è stato assegnato a un reportage di Brent Stirton sulla più grande mandria di elefanti dello Zakouma National Park, in Chad, e sul traffico di avorio. Da quando l'amministrazione del parco è cambiata, gli animali sono più protetti dalle mire dei contrabbandieri, che ricorrono alla tratta di avorio per finanziare gruppi armati.

zz

Natura - 3° posto (Storia) Christian Ziegler, Germany, 2015, for National Geographic
Un maschio di camaleonte Furcifer ambrensis, endemico del Madagascar e in particolare di Montain d'Ambre, nel nord dell'isola, si allontana dall'obiettivo. Il Madagascar ospita quasi la metà delle specie di camaleonti di tutto il pianeta, ma a causa della deforestazione, il 50% di questi rettili rischia l'estinzione. 10 cose da sapere sui camaleonti

zzz

Natura - 3° posto (Storia) Christian Ziegler, Germany, 2015, for National Geographic
Il Madagascar ospita quasi la metà delle specie di camaleonti di tutto il pianeta, ma a causa della deforestazione, il 50% di questi rettili rischia l'estinzione. 10 cose da sapere sui camaleonti

z

Natura - 3° posto (Storia) Christian Ziegler, Germany, 2015, for National Geographic
Il Madagascar ospita quasi la metà delle specie di camaleonti di tutto il pianeta, ma a causa della deforestazione, il 50% di questi rettili rischia l'estinzione. 10 cose da sapere sui camaleonti

zzzz

Natura - 3° posto (Storia) Christian Ziegler, Germany, 2015, for National Geographic
Il Madagascar ospita quasi la metà delle specie di camaleonti di tutto il pianeta, ma a causa della deforestazione, il 50% di questi rettili rischia l'estinzione. 10 cose da sapere sui camaleonti

-tim-laman-tough-times-for-orangutans-01

Natura - 1° posto (Storie) Tim Laman, USA, 2015
Primo posto per la categoria "Storie" di natura a questi scatti del fotografo Tim Laman che ritraggono gli oranghi di Sumatra. Questi primati sono sempre più minacciati da incendi, deforestazione e tratta illegale di animali, e sono sempre di più gli orfani di orango che finiscono nei centri di riabilitazione e reinserimento.

-tim-laman-tough-times-for-orangutans-02

Natura - 1° posto (Storie) Tim Laman, USA, 2015
Primo posto per la categoria "Storie" di natura a questi scatti del fotografo Tim Laman che ritraggono gli oranghi di Sumatra. Questi primati sono sempre più minacciati da incendi, deforestazione e tratta illegale di animali, e sono sempre di più gli orfani di orango che finiscono nei centri di riabilitazione e reinserimento.

-tim-laman-tough-times-for-orangutans-03

Natura - 1° posto (Storie) Tim Laman, USA, 2015
Primo posto per la categoria "Storie" di natura a questi scatti del fotografo Tim Laman che ritraggono gli oranghi di Sumatra. Questi primati sono sempre più minacciati da incendi, deforestazione e tratta illegale di animali, e sono sempre di più gli orfani di orango che finiscono nei centri di riabilitazione e reinserimento.

-tim-laman-tough-times-for-orangutans-04

Natura - 1° posto (Storie) Tim Laman, USA, 2015
Primo posto per la categoria "Storie" di natura a questi scatti del fotografo Tim Laman che ritraggono gli oranghi di Sumatra. Questi primati sono sempre più minacciati da incendi, deforestazione e tratta illegale di animali, e sono sempre di più gli orfani di orango che finiscono nei centri di riabilitazione e reinserimento.

-rohankelly-stormfrontonbondibeach-fbinsta

Natura, 1° posto (foto singola) Rohan Kelly, Australia, 2015, Daily Telegraph
Un inquietante tsunami di nuvole avanza verso Bondi Beach (Sydney) mentre un'ignara bagnate continua a leggere indisturbata. La foto dell'australiano Rohan Kelly per il Daily Telegraph ha conquistato il primo posto tra le foto singole della categoria "Natura". Questi cavalloni di vapore sono formati dall'aria carica di umidità proveniente dal mare che si muove verso l'entroterra. Vedi anche: Sydney, un muro di nuvole all'orizzonte

-anuarpatjanefloriuk-whalewhisperers-fbinsta

Natura, 2° posto (foto singola) Anuar Patjane Floriuk, Mexico, 2015,
Alcuni sub osservano una megattera e il suo cucciolo appena nato nelle acque di Roca Partida, nelle isole di Revillagigedo, in Messico. La foto del gennaio 2015 ha vinto il secondo posto nella categoria "foto singole di natura". 10 cose che forse non sapevi sui cetacei

-sergiotapiro-thepowerofnature-fbinsta

Natura, 3° posto (foto singola) Sergio Tapiro, Mexico, 2015
Terzo posto nella categoria "foto singole" di natura e animali per questo scatto di un'eruzione notturna del vulcano Colima, in Messico, con tanto di lapilli incandescenti e fulmini vulcanici. Le più sorprendenti creazioni vulcaniche

-mauriciolima-amazonsmundurukutribe-fbinsta

Daily Life, 2 premio foto singola
Mauricio Lima, Brazil, 2015, for The New York Times
I bambini della tribù Munduruku giocano lungo il fiume Tapajos in Brasile.
Le tribù del Munduruku stanno combattendo una strenua lotta per la loro sopravvivenza. Il governo brasiliano, infatti, prevede di inondare gran parte della loro terra per costruire una diga idroelettrica.

-christianwalgram-fisworldchampionships-fbinsta

Sport, 1° posto (foto singola) Christian Walgram, Austria, 2015, GEPA pictures,
Ondrej Bank, della Repubblica Ceca, cade durante i mondiali di discesa libera combinata alpina a Beaver Creek, in Colorado, USA. Il fotografo austriaco Christian Walgram l'ha ritratto in quel momento esatto, meritandosi il primo posto nella categoria "foto singole" sportive.

-gregnelson-2015ncaatournament-fbinsta

Sport, 2° posto (foto singola) Greg Nelson, Stati Uniti, Sports Illustrated
Uno scatto dall'alto ritrae un momento del torneo maschile 2015 della National Collegiate Athletic Association (NCAA), un importante campionato di pallacanestro tra le squadre dei college americani. Secondo posto nella categoria "singole" tra le foto di sport.

-corentinfohlen-marchagainstterrorisminparis-fbinsta

Spot News, 2° posto (foto singole) Corentin Fohlen, Francia
Una protesta contro il terrorismo a Parigi, dopo i primi cinque attacchi nell'Île-de-France avvenuti a gennaio 2015, incluso quello alla redazione del giornale satirico Charlie Hebdo. Secondo posto foto singole nella categoria "Spot news".

-nancyborowick-alifeindeath-01fbinsta

Long-Term Projects, 2° posto (Storie), Nancy Borowick, USA
Howie e la moglie Laurel, entrambi malati di cancro, affrontano mano nella mano una sessione di chemioterapia. La foto è stata scattata dalla figlia Nancy Borowick, come tributo all'ultimo capitolo della storia d'amore dei genitori, morti a un anno di distanza l'uno dall'altro. Secondo posto nella categoria storie, progetti a lungo termine.

-nancyborowick-alifeindeath-02fbinsta

Long-Term Projects, 2° posto (Storie), Nancy Borowick, USA
Howie and Laurel Borowick si abbracciano nella loro casa. Dopo 34 anni di matrimonio hanno ricevuto una diagnosi di cancro allo stadio 4 quasi simultaneamente. La foto è stata scattata dalla figlia.

-paulhansen-underthecoverofdarkness-fbinsta

General News, 2° posto (foto singole), Paul Hansen, Svezia
Rifugiati viaggiano avvolti dall'oscurità per evitare di essere bloccati dalle autorità di Lesbo, in Grecia. Lo scatto, così come altri sullo stesso tema, è stato fatto senza flash, sfruttando le poche luci della notte, per evitare di segnalare la presenza dei profughi alle autorità.

-robertoschmidt-avalanche25-27aprileverestbasecampnepal02

Spot news, 2° posto (Storie), Roberto Schmidt, Germania, 2015, Agence France-Presse
Uno sherpa cerca sopravvissuti tra le tende investite da una valanga di roccia e fango al campo base dell'Everest. Il 25 aprile 2015 l'enorme slavina ha raggiunto il campo, uccidendo 22 persone e lasciandone molte ferite. L'evento è stato scatenato dal terremoto di magnitudo 7.8 che ha colpito il Nepal quello stesso giorno, provocando la morte di 8 mila persone.

sensibilit

Le foto che seguono documentano fedelmente la realtà cruenta della guerra, delle torture e delle violenze sui civili nelle zone di conflitto e potrebbero urtare la sensibilità di alcuni utenti.

w3

General news, 2° posto (Storie), Abd Doumany, Siria, 2015, Agence France Presse
Una bambina siriana ferita consolata da un parente in un ospedale da campo di Douma, una cittadina controllata dai ribelli e bombardata dalle forze armate governative siriane.

w2

General news, 2° posto (Storie), Abd Doumany, Siria, 2015, Agence France Presse
Un'altra piccola paziente ferita nell'ospedale di fortuna allestito a Douma, in Siria.

ww

General news, 2° posto (Storie), Abd Doumany, Siria, 2015, Agence France Presse
Bambini feriti si aggirano come fantasmi nell'ospedale di Douma, in Siria. Sono proprio i più giovani a pagare il più alto tributo di sangue al conflitto ormai senza fine.

w1

General news, 2° posto (Storie), Abd Doumany, Siria, 2015, Agence France Presse
Un uomo siriano trasporta il corpo ormai inerme di un bambino, ucciso da un bombardamento aereo delle forze governative siriane a Douma.

-mauriciolima-isfightertreatedatkurdishhospital-fbinsta

General News, 1° posto - Mauricio Lima, Brazil, 2015 for The New York Times
Un soldato dell'ISIS curato in un ospedale in zona curda.

Questa è la foto che ha vinto il World Press Photo 2016. L'ha scattata il fotografo australiano Warren Richardson il 28 agosto 2015. Un uomo passa un bambino attraverso la recinzione al confine ungherese-serbo aRöszke, in Ungheria. Richardson è un fotografo freelance. Ha spiegato così come ha scattato la foto: «Ero accampato con i rifugiati da cinque giorni sul confine. Un gruppo di circa 200 persone è arrivato, e si sono trasferiti sotto gli alberi lungo la linea di recinzione. Hanno mandato prima le donne e i bambini, poi padri e gli uomini anziani. Devo essere stato con questo equipaggio per circa cinque ore e abbiamo giocato al gatto col topo con la polizia per tutta la notte. Ero esausto per il momento ho preso l'immagine. Erano circa le tre del mattino e non è possibile utilizzare un flash mentre la polizia sta cercando di trovare queste persone, perché vorrei solo dare via. Così ho dovuto usare la luce della luna da solo.