Street art o raggi X?

L'artista di strada londinese Shok Oner, meglio conosciuto come SHOK-1, ha uno stile molto originale. Con vernice spray, crea modelli e forme geometriche di neuroni, ossa e insetti di colori vivaci. Ecco le foto delle sue opere più curiose, raccolte in una mostra a Londra dal titolo: X-Arcobaleno.

X-Arcobaleno è il nome che l'artista di strada londinese Shok Oner, noto come SHOK-1, ha dato alla sua mostra che si è appena conclusa a Londra. L'opera più ammirata? Questa mano ai raggi X coi colori dell'arcobaleno.

Diamoci la mano!, sembra suggerire l'autore londinese che realizza opere di street art dal 1984.

Una zampa di un cane? Molto probabile. 

Una lunga coda? Almeno sembra...

... nebulose? Secondo l'autore SHOK-1 sono tre neuroni. Ma dipende dalla nostra fantasia.

... galassia? O magari fuochi d'artificio...

Inquietante? Davvero originale? Fatto sta che sono ossa incrociate.

Non c'è dubbio: questo è un cimitero... d'artista, ovvio.

Gli orologi che fluttuano tra le ossa. Forse per ricordarci, come dicevano i latini, che tutti dobbiamo morire («memento mori»).

Cuore. Simbolo della vita. E dell'amore. E per saperne di più c'è in edicola Focus Extra Cuore.

D'amore si può anche morire... Almeno in tanta letteratura romantica.

Sempre per rimanere in tema amoroso, ma stavolta in allegria: il colpo di fulmine amoroso può essere anche realizzato così.

E per finire un po' di biologia: gli insetti ai raggi X. Come questa zanzara che succhia nel vuoto...

Un moscerino ai raggi X è così? Secondo l'artista londinese sì.

SHOK-1, ovvero l'artista londinese Shok Oner, ritratto all'opera per la locandina della sua mostra di Londra X-Arcobaleno.

X-Arcobaleno è il nome che l'artista di strada londinese Shok Oner, noto come SHOK-1, ha dato alla sua mostra che si è appena conclusa a Londra. L'opera più ammirata? Questa mano ai raggi X coi colori dell'arcobaleno.