Arte

Quest'uomo dipinto nel 1937 si sta scattando un selfie con lo smartphone?

Un uomo che si sta scattando un selfie col suo smartphone: una scena normalissima, se solo non fosse stata dipinta nel 1937 quando gli smartphone non esistevano!

Ancora un caso di (improbabile) viaggiatore nel tempo inserito chissà come in un'opera d'arte del passato? Dopo l'astronauta "scolpito" nella chiesa di Salamanca del Cinquecento e i dinosauri (scoperti nell'800) già presenti in un dipinto del '600, ora (si fa per dire, perché si tratta di una segnalazione che periodicamente torna di moda sui social) è il momento del nativo americano che si scatta un selfie con l'iPhone rappresentato in un murale del 1937.

Il murale a springfield. Il murale in questione, custodito presso un edificio governativo della città americana di Springfield, si intitola Mr. Pynchon and the Settling of Springfield di Umberto Romano.

L'opera mostra (tra gli altri) William Pynchon, al centro della scena e noto come il fondatore dell'attuale città di Springfield (Massachusetts) circondato da un ricco "mosaico" di personaggi coloratissimi, tra cui prigionieri, animali e nativi americani.

Selfie impossibile. Uno di questi, come potrete facilmente notare, sembra rappresentato proprio all'atto dello scattarsi un selfie con uno smartphone, interpretazione che, in realtà, è ovviamente poco plausibile, visto che quando il murale fu realizzato da Romano gli smartphone non esistevano (e sarebbero arrivati di lì a 60 anni).

E allora cos'è l'oggetto impugnato da quell'uomo? Esistono diverse ipotesi: per qualcuno si tratterebbe di un libro di preghiere, o di una piccola Bibbia (come nel caso della ragazza di questo dipinto), secondo altri sarebbe un pugnale di ferro la cui punta è nascosta dalla mano, infine c'è chi sostiene che si tratterebbe di uno specchio.

Specchi e altre merci. Quest'ultima ipotesi è forse la più probabile, visto che la scena contiene diversi riferimenti a merci commerciali, come anfore, botti e persino la vela di una nave sullo sfondo. E secondo alcuni esperti gli specchi, introdotti presso gli indigeni dagli europei attorno al 1600, erano spesso presenti in questi scambi commerciali. Tra l'altro, anche la postura dell'uomo, non sembra proprio quella di chi si sta dando una controllata allo specchio?

15 aprile 2024 Roberto Graziosi
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us