Focus

Qual è l'autore più tradotto al mondo?

rtxvoqk
Umberto Eco, uno degli scrittori italiani più tradotti - Foto: Reuters |

Secondo l’Index Translationum, l’indice delle opere letterarie tradotte nelle diverse lingue del mondo e aggiornato dall’Unesco tre volte l’anno, il singolo autore più tradotto è Agatha Christie, con 7.117 versioni dei suoi romanzi (comprendono sia i diversi libri sia le diverse lingue in cui uno stesso libro è stato tradotto).
La classifica vede però in prima posizione l’insieme delle opere della Walt Disney, seguita da Agatha Christie, Jules Verne e Shakespeare.

Classici
Tra i primi 50, ma fuori dalla top ten, figurano autori classici (13° Alexandre Dumas, 17° Dostoevskij, 23° Tolstoj, 25° Dickens, 32° Balzac, 33° Hemingway, 40° Cecov), ma anche filosofi (31° Marx, 43° Platone, 47° Engels) e autori più moderni (14° Conan Doyle, 16° Georges Simenon, 20° Jack London, 22° Isaac Asimov, 28° Oscar Wilde, 29° Sidney Sheldon, 35° Hermann Hesse, 34° Robert Ludlum). Per le opere religiose, troviamo papa Giovanni Paolo II (21°) e la Bibbia (13° Nuovo Testamento, 50° Vecchio Testamento e 26° la Bibbia completa). Interessante anche la posizione di Lenin: è al 5° posto!).

Gli italiani più tradotti sono Umberto Eco, Italo Calvino, Emilio Salgari, Dante e Alberto Moravia.
(Da cosa deriva l'odore caratteristico delle biblioteche? - Anche le scimmie sanno leggere)

Dall’inglese in...

Consultando i dati disponibili, si nota che le otto lingue più tradotte al mondo sono, in ordine: inglese, francese, tedesco, russo, italiano, spagnolo, svedese e latino. Germania, Spagna, Francia e Giappone sono invece i Paesi che traducono di più; l’Italia figura in nona posizione.
(Quanti Paesi multilingue esistono al mondo?)


 

5 settembre 2012