Arte

Plunge: la realtà virtuale ci porta nei quadri più famosi

Entrare nella Gioconda e nei quadri di Vermeer con un visore per la realtà virtuale: ora è possibile grazie a un'app.

Chi ha detto che la realtà virtuale va bene solo per i videogame? Plunge è un’app per visori VR che permette di "entrare" nelle opere d’arte più famose, a cominciare dalla Gioconda di Leonardo. Il meccanismo è lo stesso usato per l’immersione in altri mondi virtuali: scenari ricostruiti a 360°, che però in questo caso rappresentano un’estensione di quelli immaginati dai pittori. Non senza sorprese.

Per ora Plunge è in versione beta (non è la versione definitiva, stabile ed esente da errori): funziona con Samsung Gear VR, Daydream e Google Cardboard (il visore VR low cost di Google).

In pratica, l’app libera i quadri dai confini dalla tela e allarga la scena fino a darci la prospettiva dell'artista. L’idea è di 2 designer svedesi, Martin Eklund e Martin Christensen, che hanno aggiunto alle scene madre dell’arte suoni e immagini, in modo che chi entra nel dipinto possa sbirciare fuori dalle finestre, ascoltare il cinguettio degli uccelli e osservare fiumi che scorrono in sottofondo.

Per ora i dipinti esplorabili sono due: la Gioconda di Leonardo da Vinci e la Donna che legge una lettera davanti alla finestra di Jan Vermeer. Per l’estate dovrebbe arrivarne un terzo, la Creazione di Adamo di Michelangelo, al centro del monumentale affresco della Cappella Sistina. E poi altri a seguire.

Ricostruzioni. Per ricreare gli ambienti oltre la tela, i designer si sono affidati alle ricerche degli storici dell’arte. La Monna Lisa, per esempio, la ritroviamo dinanzi a una finestra, come suggerito dalla teoria della ricercatrice Carla Glori, che avrebbe ritrovato il "punto di vista" di Leonardo proprio di fronte a una finestra al piano alto del Castello Malaspina-Dal Verme a Bobbio (PC).

Per offrire ricostruzioni il più possibile realistiche, i due designer hanno poi cucito i dipinti assieme ad altri degli stessi artisti. L'ambiente intorno alla Donna che legge una lettera davanti alla finestra, per esempio, utilizza un'altra famosa scena di Vermeer, la Veduta di Delft, come orizzonte che si coglie dalla finestra. Arte chiama arte, insomma.

20 febbraio 2017
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Settant’anni fa agli italiani arrivò un regalo inaspettato: la televisione. Quell’apparecchio – che pochi potevano comprare e quindi si vedeva tutti insieme – portò con sè altri doni: una lingua in comune, l’intrattenimento garantito, le informazioni da tutto il mondo. Una vera rivoluzione culturale e sociale di cui la Rai fu indiscussa protagonista. E ancora: i primi passi della Nato; i gemelli nel mito e nella società; la vita travagliata, e la morte misteriosa, di Andrea Palladio; quando, come e perché è nato il razzismo; la routine di bellezza delle antiche romane.

ABBONATI A 29,90€

I gemelli digitali della Terra serviranno a simularne il futuro indicando gli interventi più adatti per prevenirne i rischi ambientali. E ancora, le due facce dell’aggressività nella storia dell’evoluzione umana; com’è la vita di una persona che soffre di balbuzie; tutti gli strumenti che usiamo per ascoltare le invisibili onde gravitazionali che vengono dall’alba dell’universo; le pillole intelligenti" che dispensano farmaci e monitorano la salute del corpo.

ABBONATI A 31,90€
Follow us