Nel mondo dei sogni

Palazzi con prospettive insolite, piazze oniriche, personaggi clonati all’infinito: ecco le “iperfoto”, collage digitali giganti realizzati al computer dall'artista francese Jean-François Rauzier.

citadelle2bibliobabel14citadelle1babyloneblancheversaillesvedutetraficdedalochiaveApprofondimenti
citadelle2

Palazzi con prospettive insolite, piazze oniriche, personaggi clonati all’infinito: ecco le “iperfoto”, collage digitali giganti realizzati al computer dall'artista francese Jean-François Rauzier.
Le “hyper-photo” sono come puzzle giganti, formati da centinaia di foto che l’artista ha poi clonato, ricomposto e ridisegnato al computer, per settimane. In questa immagine, dietro ai vetri di un noto palazzo parigino, tra gli stucchi ottocenteschi replicati più volte al computer, si intravedono alcuni capolavori dell’arte pittorica italiana rinascimentale e medioevale: dipinti di Giotto, Botticelli, Leonardo.
L'opera d'arte si chiama Cittadelle 2 ed è lunga 3 metri e alta 1,8.

Per navigare e zoomare per vedere i particolari clicca qui.

biblio

L’artista francese assembla al computer centinaia di foto ad altissima definizione di persone, oggetti, animali. Le stampa poi ad altissima risoluzione su formati enormi: 3 metri di lunghezza e li espone in musei e gallerie d'arte.
Per realizzare quest'opera, Bibliothèque idéale, Rauzier è andato nelle sale della biblioteca nazionale di Parigi e ha fotografato centinaia di libri in almeno 4 inquadrature diverse.
Ogni libro ha un titolo, e ogni persona un volto. Per verificarlo potete ingrandire la foto e navigarla (clicca qui).
Le hyperphoto in dimensioni reali sono esposte al Musée des années 30 di Boulogne-Billancourt (Francia) fino al 5 settembre 2010 e a New York, al Goldman Projects Space dal 7 al 29 maggio 2010.
Per

babel14

Nascosti nelle sue opere, Rauzier aggiunge dettagli imprevedibili e fantastici.
Scoprilo con la versione navigabile.

citadelle1

L'immagine onirica di quest'opera è tratta da centinaia di foto realizzate nella hall di un albergo nel centro di Parigi. alle finestre si affacciano i ritratti di personaggi famosi del passato. Noi abbiamo trovato Oscar Wilde. Dove si trova? Scopritelo con la versione zoomabile.

babyloneblanche

L'opera si chiama Babilonia Bianca ed è fatta con centinaia di foto clonate. La cura del particolare è maniacale. Riuscite a vedere l'uomo con il cappotto? Ebbene accanto c'è un'oca. La vedete? E riuscite a trovare il gatto nero sul cornicione?
Naviga la foto.

versailles

Affacciati alle terrazze, re, regine e amanti famose dell’Ancien régime francese.
Versione zoomabile

vedute

I palazzi del Canal grande, il ponte di Rialto, il palazzo ducale e San Marco: Venezia rivive in un incubo di archi, merletti ed elementi architettonici.
Si tratta di una delle opere più recenti di Rauzier, ed è per questo che non è ancora disponibile la versione navigabile online.

trafic

Si vedono guidatori appisolati, passeggeri che discutono animatamente, persino una donna seminuda: personaggi clonati e inseriti negli abitacoli di centinaia di autovetture. Con una cura e una precisione maniacale. (Guarda la versione zoomabile)
L'opera si chiama Trafic.

dedalo

Tra le colonne e le scale, riprese con un dettaglio millimetrico e mettendo in risalto i dettagli di fregi e decorazioni, si nascondono donne lascive. Dettagli imprevedibili e onirici.
Ingrandisci e naviga la foto

chiave

Per conoscere le altre opere di Jean-François Rauzier si può visitare il suo sito personale o contattare il suo agente.

Palazzi con prospettive insolite, piazze oniriche, personaggi clonati all’infinito: ecco le “iperfoto”, collage digitali giganti realizzati al computer dall'artista francese Jean-François Rauzier.
Le “hyper-photo” sono come puzzle giganti, formati da centinaia di foto che l’artista ha poi clonato, ricomposto e ridisegnato al computer, per settimane. In questa immagine, dietro ai vetri di un noto palazzo parigino, tra gli stucchi ottocenteschi replicati più volte al computer, si intravedono alcuni capolavori dell’arte pittorica italiana rinascimentale e medioevale: dipinti di Giotto, Botticelli, Leonardo.
L'opera d'arte si chiama Cittadelle 2 ed è lunga 3 metri e alta 1,8.

Per navigare e zoomare per vedere i particolari clicca qui.