Arte

I misteriosi cammelli (maschi) di una specie estinta incisi a grandezza naturale

Nel deserto dell'Arabia Saudita sono state scoperte incredibili incisioni rupestri raffiguranti cammelli vissuti in quella zona migliaia di anni fa. 

 

Un gruppo di archeologi ha documentato una serie di inedite e misteriose incisioni rupestri: raffigurano cammelli in dimensioni reali e sono presenti in rocce affioranti vicino al confine meridionale del deserto del Nafud, in Arabia Saudita. La monumentale opera d'arte mostra una dozzina di cammelli selvatici, una specie ormai estinta che migliaia di anni fa vagava in questa zona. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Archaeological Research in Asia.

tante incisioni. Il sito, chiamato Sahout, era stato visitato da tempo da altri archeologi ma nessuno aveva notato sulle rocce le incisioni dei cammelli. «Avevamo sentito e letto dell'esistenza di quel luogo, ma le aree scolpite erano difficili da trovare perché la loro posizione non era precisa, e quell'ambiente non è semplice da esplorare», ha spiegato l'autrice principale dello studio Maria Guagnin, dell'Istituto Max Planck di geoantropologia in Germania.

Trovare l'affioramento tra le dune di sabbia non è stata l'unica sfida per i ricercatori. Incisioni più recenti dei cammelli, infatti, sono sovrapposte, e questo ha creato un ulteriore problema per individuare quale cultura abbia creato l'opera d'arte e quando. «Gli affioramenti contengono un denso ammasso di arte rupestre di molti periodi diversi», ha detto Guagnin. «Lo si capisce perché le incisioni sono state eseguite in varie fasi e sono stilisticamente differenti».

Inoltre, non aiuta il fatto che la maggior parte delle incisioni siano state realizzate all'interno di anfratti, rendendole di difficile accesso e di difficile datazione al radiocarbonio. Secondo lo studio, tuttavia, la datazione di due trincee e due focolari nelle vicinanze indica che il sito di Sahout fu ripetutamente occupato tra il Pleistocene (da 2,6 milioni a 11.700 anni fa) e l'Olocene medio (da 7.000 a 5.000 anni fa).

I maschi e la dulla. Lo stile naturalistico delle incisioni raffiguranti la pelliccia e il sesso degli animali offre indizi più precisi sul periodo dell'anno in cui vennero scolpite. «Ciò che colpisce di più dei cammelli splendidamente scolpiti è che la maggior parte di loro sono maschi; alcune incisioni, infatti, contengono cammelli che mostrano la dulla, un organo che pende dalla bocca del cammello maschio e che viene utilizzato per attirare le femmine», ha detto Guagnin. Basandosi su questo simbolismo, i ricercatori hanno ipotizzato che il lavoro potrebbe essere stato realizzato durante la stagione degli amori, e dunque tra novembre e marzo (secondo Veterinary World); anche perché gli animali sono rappresentati con la loro pelliccia invernale.

 

Il mistero da chiarire. In ogni caso saranno necessarie ulteriori ricerche per capire il significato di questo sito. «Non c'è alcuna fonte d'acqua conosciuta in zona, quindi potrebbe esserci stato qualcos'altro che portava qui le persone; forse era un buon punto di sosta nel loro viaggio verso un'altra località. Doveva essere una località importante, ma al momento non sappiamo il perché», ha dichiarato Guagnin.

18 ottobre 2023 Luigi Bignami
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us