Le invenzioni di Rube Goldberg

Uno dei più fantasiosi e folli cartoonist americani ci dimostra come rompere un uovo ed essere felici anche dopo aver pagato le tasse.

00_rube-goldbergrube-goldberg_aranciorube-goldberg_gattorube-goldberg_moscarube-goldberg_paracaduterube-goldberg_pisellorube-goldberg_porta-chiusarube-goldberg_saponerube-goldberg_svegliarube-goldberg_tasserube-goldberg_tasse2rube-goldberg_tovagliolorube-goldberg_uovorube-goldberg_ventaglioApprofondimenti
00_rube-goldberg

Reuben Garrett Lucius Goldberg (1883 - 1970), conosciuto come Rube, è stato un prolifico e immaginifico disegnatore statunitense, famoso per le "macchine" che fa inventare al suo professor Lucifer Gorgonzola Butts (proprio così!), che per raggiungere scopi del tutto ragionevoli - come scacciare mosche o spremere arance - costruisce meccanismi incredibilmente complicati, basati su strumenti semplici ed elementi imprevedibili, come uccelli o gatti. Famoso per le sue surreali costruzioni, Goldberg vanta numerose "citazioni storiche", in Tom&Jerry, Wallace & Gromit, Vilcoyote, Ritorno al futuro, Mamma ho perso l'aereo... Ecco una breve panoramica della sua visione di un mondo che abbracciava la tecnologia e la produzione di massa.

rube-goldberg_arancio

Affidarsi a due animali è l'esempio più tipico della follia creativa di Goldberg. Come possiamo essere sicuri che il falco non voli via prima dell'arrivo della punta? O che il polpo sia veramente arrabbiato e faccia il collegamento tra lo stivale e la faccia del sommozzatore?

rube-goldberg_gatto

L'invenzione di Goldberg va incontro a una delle più pressanti esigenze dei possessori di gatti: il comportamento dei felini davanti alle porte. Molto spesso i gatti manifestano al padrone il desiderio di uscire ma, una volta fuori, cercano subito di reintrare. A volte, rimangono indecisi sulla soglia, esasperando il padrone di casa. Secondo il cartoonist americano, uno stivale è la soluzione a tutto. E, se lo stivale non colpisce il gatto, suggerisce Goldberg, indossatelo e date voi stessi "la spinta" al povero gatto.

rube-goldberg_mosca

Nei primi anni del secolo scorso mosche e zanzare erano ancora piuttosto frequenti nelle case, anche in quelle di città. Ed è per questo che i metodi per scacciarle e ucciderle sono protagonisti di molte vignette di Goldberg. Che poi a una mosca cresca improvvisamente la barba e sia in grado di radersi di fronte a uno specchio, sono questioni assolutamente marginali. Basta pensare a come scacciarle.

rube-goldberg_paracadute

Questa vignetta è un inno alla zoologia fuori luogo. Cosa ci fa un pinguino in cielo, e perché dovrebbe essere felice di vedere i fiocchi di neve? Ma, soprattutto, dove trovare un uccello umpha gigante? Nessuno zoologo lo ha mai descritto: potrebbe al massimo ricordare, per dimensioni, il Roc di Sindbad il marinaio. Quello che sappiamo per certo è che è ghiotto di pop corn. Non è molto, ma è un inizio per la descrizione zoologica del misterioso volatile.

rube-goldberg_pisello

Una vignetta che necessita di molte spiegazioni. Il deputato ha un becco d'anatra perché è una cosiddetta anatra zoppa, cioè un parlamentare senza un vero potere di influenza. La tigre è invece una tammany tiger: simbolo di un movimento politico dell'Ottocento (la Tammany society) che fiancheggiava il partito democratico e controllava la città di New York. I due parlamentari che si guardano in cagnesco sono rispettivamente il senatore McCarthy (repubblicano) e il senatore Tydings (democratico), quindi avversari politici. La pattinatrice, infine, è una famosa stella dell'epoca, la norvegese Sonja Henie. Quanto al cinese e al russo, sono un mistero...

rube-goldberg_porta-chiusa

Anche in questa vignetta a elementi semplicissimi, come un soldatino di stagno, una sega e uno scarpone, si aggiungono protagonisti complessi e poco affidabili. Per esempio la dorifora spaventata dal ragno, o la scimmia brava al bowling. Ognuno di essi potrebbe comportarsi in maniera diversa (forse non la scimmia, che col bowling ci sa fare) e quindi far fallire lo schema. A questo si aggiunge il fatto che Goldberg afferma: "la scimmia non si diverte quando scopre che i birilli non sono veri, e consiglio di portarla ogni fuori tanto per farle provare il bowling vero e tenerla impegnata".

rube-goldberg_sapone

Quando non ci sono animali che possono compiere le azioni necessarie, Goldberg li inventa, e il capolavoro è l'uccellino del sapone dal becco di mazza da golf, che fa esattamente quello che dice il suo nome. Che il gatto prenda il raffreddore proprio quando deve prenderlo, diventa un particolare quasi credibile.

rube-goldberg_sveglia

C'e un proverbio inglese che recita "the early bird catches the worm" (l'uccello mattiniero cattura il verme), qualcosa come "il mattino ha l'oro in bocca" o "chi dorme non piglia pesci". Senza questo, non si capisce perché un uccellino dovrebbe dare una mano a svegliare il dormiente.

rube-goldberg_tasse

Le misure che il primo sarto prende al cliente sono i numeri recitati prima dell'inizio di uno schema del football americano e che scatenano il collega sarto. A parte questo, tutto il resto potrebbe funzionare alla perfezione. A parte l'intonaco poco salutare.

rube-goldberg_tasse2

Neppure Goldberg è riuscito a trovare un metodo efficace per convincere a pagare le tasse col sorriso sulle labbra. L'autore fa infine notare che gli oggetti che pendono dal soffitto sono fazzolettini di carta, per chi piange (tutti, evidentemente).

rube-goldberg_tovagliolo

Una delle invenzioni più semplici ed efficaci di tutta la produzione di Rube Goldberg. Il cartoonista divenne così famoso ai suoi tempi che questa vignetta fu anche riprodotta su di un francobollo delle poste degli Stati Uniti. L'autore aggiunge che "se volete intrattenere gli ospiti dopo pranzo, sostituite il tovagliolo con un'armonica a bocca".

rube-goldberg_uovo

Il fattore tempo non è mai importante per le fantasiose invenzioni di Rube Goldberg. Per esempio, non è proprio semplice aspettare che il fiore cresca per spingere in su il pistoncino che fa partire il colpo della pistola che spaventa la scimmia.

rube-goldberg_ventaglio

Tutto bene, fino a che si scopre che l'orso arrabbiato per le pedate che riceve deve per forza avventarsi sulla bambola. Il tutto potrebbe essere anche pericoloso, trattandosi di orsi. Inoltre si potrebbe notare che, a differenza della sua fama di uccello lugubre, il corvo afferma in continuazione di amare l'uccello meccanico che gli pone la domanda.

Reuben Garrett Lucius Goldberg (1883 - 1970), conosciuto come Rube, è stato un prolifico e immaginifico disegnatore statunitense, famoso per le "macchine" che fa inventare al suo professor Lucifer Gorgonzola Butts (proprio così!), che per raggiungere scopi del tutto ragionevoli - come scacciare mosche o spremere arance - costruisce meccanismi incredibilmente complicati, basati su strumenti semplici ed elementi imprevedibili, come uccelli o gatti. Famoso per le sue surreali costruzioni, Goldberg vanta numerose "citazioni storiche", in Tom&Jerry, Wallace & Gromit, Vilcoyote, Ritorno al futuro, Mamma ho perso l'aereo... Ecco una breve panoramica della sua visione di un mondo che abbracciava la tecnologia e la produzione di massa.