L'arte del pane tostato

Come inizierebbe meglio la nostra giornata, se a colazione addentassimo un toast come questo! L'artista norvegese Ida Skivenes, conosciuta su Instagram come IdaFrosk, si diverte a ricreare capolavori dell'arte su pane tostato, utilizzando cibi sani che, dopo le foto di rito, consuma.

Guarda anche l'arte del cappuccino 3D
E i piatti dell'artista che gioca con il cibo

melaidafroskarttoast3idafroskarttoast2idafroskarttoast12idafroskarttoast4idafroskarttoast6idafroskarttoast10idafroskarttoast7idafroskarttoast8idafroskarttoast5idafroskarttoast9idafroskarttoast13idafroskarttoast14Approfondimenti
mela

Con la diffusione di Instagram e quella dei "foodies", gli amanti del buon cibo e buon vino che non perdono occasione di fotografare ciò che mangiano, l'arte sta invadendo sempre di più anche la tavola, e il piatto.

Ida Skivenes
, fotografa norvegese di Oslo, ha scelto come tela l'alimento principe di molte colazioni: il pane tostato. Sulle fette disegna animali, scorci subacquei e altre scene facilmente riproducibili utilizzando alimenti sani come frutta, verdura, formaggi morbidi e cereali. Ma è la sua serie dedicata ai capolavori dell'arte a riscuotere maggiore successo.

In The Art Toast Project IdaFrosk, questo il nickname dell'artista su Instagram, ricrea le fioriture di Van Gogh, i paesaggi surrealisti di Magritte e Dalì, i personaggi inquietanti di Munch o l'espressionismo astratto di Pollock, su toast che mangiare è quasi un peccato.

Nella foto una reinterpretazione di Il Figlio dell'Uomo, di René Magritte.

idafroskarttoast3

La versione edibile de La Persistenza della Memoria di Salvator Dalì. Per realizzare queste opere non sono sufficienti i canonici 5 minuti normalmente impiegati per preparare la colazione. Serve almeno mezz'ora, come spiega l'artista che compone le sue "tele" principalmente nel weekend.

Da non perdere: le opere di Hong Yi, l'artista che gioca con il cibo

idafroskarttoast2

Tre dei 15 toast decorati ad arte sono dedicati al pittore norvegese Edvard Munch, di cui ricorrono quest'anno i 150 anni dalla nascita.

Guarda anche i panorami del cavolo... e di altre verdure

idafroskarttoast12

Un altro omaggio a Munch: Ragazze sul ponte (di formaggio).

idafroskarttoast4

Formaggio, olive, fragole, pere e kiwi per questo autoritratto di Frida Kahlo. L'artista norvegese che non ha alcuna formazione culinaria specifica, ha già raggiunto un seguito di oltre 121 mila follower su Instagram.

Le foto di altre tartine d'autore (guarda)

idafroskarttoast6

Christina's World, del pittore statunitense Andrew Wyeth, è stato ricreato utilizzando formaggio cheddar e spalmabile, fichi e frutti di bosco disidratati. Come spesso accade per gli artisti del cibo, anche Ida Skivenes si nutre dei suoi capolavori, dopo averli accuratamente fotografati.

idafroskarttoast10

Una delle colazioni più divertenti e creative è dedicata al pittore USA Jackson Pollock. I colori sono dovuti a un sapiente mix di marmellate su fondo di yogurt bianco.

idafroskarttoast7

Inconfondibile il profilo de La ragazza con l'orecchino di perla, di Jan Vermeer.

idafroskarttoast5

L'idea di fondo dell'arte di IdaFrosk è che il cibo debba essere creativo, divertente, appetitoso e sano. E sicuramente divertente è questo toast dedicato a Picasso.

L'ideale con i toast d'autore: i cappuccini 3D fatti ad arte

idafroskarttoast9

Formaggio, peperoni e ravanelli riportano in vita un'opera di Kandinskij. L'artista norvegese decide generalmente la sera prima il quadro da riprodurre e programma gli ingredienti da utilizzare anche in base a quello che c'è nel frigo.

idafroskarttoast13

Monet: mela, kiwi e burro al pistacchio. Non avrà gli stessi riflessi dei vari stagni delle ninfee, ma senz'altro è riconoscibile.

idafroskarttoast14

Alcuni capolavori richiedono una maggiore accuratezza nei dettagli: in questa versione de La foresta incantata di Munch, per esempio, il tessuto della donna al centro è stato perfettamente reso con una fragola.

Con la diffusione di Instagram e quella dei "foodies", gli amanti del buon cibo e buon vino che non perdono occasione di fotografare ciò che mangiano, l'arte sta invadendo sempre di più anche la tavola, e il piatto.

Ida Skivenes
, fotografa norvegese di Oslo, ha scelto come tela l'alimento principe di molte colazioni: il pane tostato. Sulle fette disegna animali, scorci subacquei e altre scene facilmente riproducibili utilizzando alimenti sani come frutta, verdura, formaggi morbidi e cereali. Ma è la sua serie dedicata ai capolavori dell'arte a riscuotere maggiore successo.

In The Art Toast Project IdaFrosk, questo il nickname dell'artista su Instagram, ricrea le fioriture di Van Gogh, i paesaggi surrealisti di Magritte e Dalì, i personaggi inquietanti di Munch o l'espressionismo astratto di Pollock, su toast che mangiare è quasi un peccato.

Nella foto una reinterpretazione di Il Figlio dell'Uomo, di René Magritte.