Il genio di Vinci

Leonardo da Vinci nacque a Vinci, Firenze, il 15 aprile 1452. Morì ad Amboise, in Francia, il 2 maggio 1519. Quest'anno si festeggiano in tutto il mondo i 500 anni dalla morte.

20030428115126
|


Il 2 maggio 1519 muore in Francia Leonardo da Vinci, pittore, architetto, scultore e inventore, autore dei due dipinti più famosi del Rinascimento: “L’ultima cena” e “La Gioconda”. Grande studioso, osservatore e sperimentatore Leonardo nella sua vita si cimentò in ogni tipo di attività creativa, dall’arte alle più diverse invenzioni. Nel 1495 si dedicò anche alla progettazione del primo robot dall’aspetto umano. L’automa, che non si sa se Leonardo riuscì a costruire, aveva le sembianze di un cavaliere con armatura ed era stato progettato per alzarsi, muovere le mani, la testa e le gambe, grazie a un complesso sistema di piccoli meccanismi ad alta precisione, copiati dalla struttura anatomica umana. I suoi studi e appunti sono arrivati fino a noi in 5.000 fogli redatti con l’inconfondibile grafia speculare, cioè scritti da destra verso sinistra, leggibili facilmente allo specchio.

Nell’immagine, l’autoritratto di Leonardo, il disegno del 1512 è conservato a Palazzo Reale di Torino.

 

2 maggio 2006