Ai confini della realtà

Coccodrilli che diventano montagne, ferrovie sospese tra le onde e leoni che camminano nel vuoto: benvenuti nel mondo di Nathan Colantonio e delle sue magie con Photoshop.

Rinoceronti giganti, montagne-coccodrillo e nuvole che si cancellano con rullo e pittura: sono alcuni dei surreali paesaggi creati con Photoshop da Nathan Colantonio, un giovane designer canadese.

Colantonio progetta le proprie creazioni schizzandole con foglio e matita. Poi cerca, o scatta, le foto giuste per assemblarle.

L'ultima parte del lavoro, la più complessa, avviene davanti al computer, dove grazie a Photoshop i creativi puzzle di Nathan prendono forma.

E così nascono gigantesche foche che sembrano in procinto di attaccare una sirena...

O questa improbabile ferrovia a pelo d'acqua tra le onde di un oceano in tempesta.

Quanti camaleonti ha nascosto Nathan in questo surreale paesaggio?

Un uomo srotola un lago che riflette lo spettacolo del cielo all'alba.

Armata di rullo e vernice questa ragazza cancella le nuvole da cielo.

Un curioso modo di fare safari in Africa.

Sarà l'orso l'artefice di questo disastro?

Un elegante abito con tanto di strascico... lacustre.

Rinoceronti giganti, montagne-coccodrillo e nuvole che si cancellano con rullo e pittura: sono alcuni dei surreali paesaggi creati con Photoshop da Nathan Colantonio, un giovane designer canadese.