Ai confini della realtà

Coccodrilli che diventano montagne, ferrovie sospese tra le onde e leoni che camminano nel vuoto: benvenuti nel mondo di Nathan Colantonio e delle sue magie con Photoshop.

ipa_5004575ipa_5004875ipa_5004574ipa_5004576ipa_5004578ipa_5004581ipa_5004861ipa_5004864ipa_5004867ipa_5004870ipa_5004580Approfondimenti
ipa_5004575

Rinoceronti giganti, montagne-coccodrillo e nuvole che si cancellano con rullo e pittura: sono alcuni dei surreali paesaggi creati con Photoshop da Nathan Colantonio, un giovane designer canadese.

ipa_5004875

Colantonio progetta le proprie creazioni schizzandole con foglio e matita. Poi cerca, o scatta, le foto giuste per assemblarle.

ipa_5004574

L'ultima parte del lavoro, la più complessa, avviene davanti al computer, dove grazie a Photoshop i creativi puzzle di Nathan prendono forma.

ipa_5004576

E così nascono gigantesche foche che sembrano in procinto di attaccare una sirena...

ipa_5004578

O questa improbabile ferrovia a pelo d'acqua tra le onde di un oceano in tempesta.

ipa_5004581

Quanti camaleonti ha nascosto Nathan in questo surreale paesaggio?

ipa_5004861

Un uomo srotola un lago che riflette lo spettacolo del cielo all'alba.

ipa_5004864

Armata di rullo e vernice questa ragazza cancella le nuvole da cielo.

ipa_5004867

Un curioso modo di fare safari in Africa.

ipa_5004870

Sarà l'orso l'artefice di questo disastro?

ipa_5004580

Un elegante abito con tanto di strascico... lacustre.

Rinoceronti giganti, montagne-coccodrillo e nuvole che si cancellano con rullo e pittura: sono alcuni dei surreali paesaggi creati con Photoshop da Nathan Colantonio, un giovane designer canadese.