Un anno all'infrarosso: il fotodiario di Kate Davies

Le singolari fotografie di Kate Davies, realizzate grazie alla luce che non si vede. 

La fotografia è l’arte di dipingere con la luce, e grazie alla tecnologia oggi è possibile fotografare utilizzando la luce che non si vede. È la specialità della fotografa sudafricana Kate Davies, di cui proponiamo qui alcune foto del suo progetto 365 Days in Infrared, un anno di fotografie all’infrarosso, una al giorno. Kate realizza i suoi scatti con una fotocamera digitale sulla quale ha montato un filtro IR, una speciale lente che filtra le lunghezza d’onda della luce visibile lasciando passare solo l’infrarosso.

Il risultato sono immagini dai colori falsati. Per ottenere foto così non è però sufficiente applicare sulla fotocamera un filtro IR. Queste lenti infatti sono nere e, una volta montate, oscurano il mirino della macchina fotografica reflex. La foto va perciò scattata "al buio", senza poter vedere attraverso il mirino il soggetto che si sta inquadrando e la composizione della scena.

Per aggiungere difficoltà Kate Davies ha deciso inoltre di utilizzare il formato tondo, che rende ancora più complesso immaginare il risultato finale dello scatto.

Dal punto di vista tecnico le foto IR si realizzano con un diaframma molto chiuso, che dà meno problemi di messa a fuoco e profondità di campo, e tempi di esposizione lunghi.

Le immagini di Kate Davies rappresentano momenti della sua vita quotidiana e immortalano luoghi e persone per lei importanti. La raccolta completa è pubblicata sui profili Facebook, Instagram e Pinterest della fotografa.

La fotografia è l’arte di dipingere con la luce, e grazie alla tecnologia oggi è possibile fotografare utilizzando la luce che non si vede. È la specialità della fotografa sudafricana Kate Davies, di cui proponiamo qui alcune foto del suo progetto 365 Days in Infrared, un anno di fotografie all’infrarosso, una al giorno. Kate realizza i suoi scatti con una fotocamera digitale sulla quale ha montato un filtro IR, una speciale lente che filtra le lunghezza d’onda della luce visibile lasciando passare solo l’infrarosso.