Arte

Le migliori foto dei Comedy Wildlife Photography Awards

Una selezione di foto finaliste dei Comedy Wildlife Photography Awards, il concorso di fotografia naturalistica da ridere.

La fotografia naturalistica è una disciplina complessa che combina la ricerca estetica con le esigenze di rigore scientifico: le foto di natura non sono solo belle da vedere, ma raccontano anche qualcosa sul soggetto che raffigurano. Ci sono fotografie che rivelano segreti mai visti prima sul comportamento di un animale, altre che fungono anche da opere di denuncia... e poi ci sono foto che non hanno altro scopo se non quello di fare sorridere. La natura sarà pure crudele e matrigna, come si dice, ma sa anche essere comica, più o meno volontariamente; ed è ormai da sei anni che i fotografi Paul Joynson-Hicks e Tom Sullam celebrano il lato buffo del nostro pianeta nei Comedy Wildlife Photography Awards, concorso di fotografia naturalistica dedicato alle immagini più divertenti e ridicole dell'anno.
 
Giunto alla sesta edizione, quest'anno i Comedy Wildlife Photography Awards hanno ricevuto, nonostante la pandemia, un numero record di foto (oltre 7.000), e la loro qualità e varietà ha convinto i due fondatori ad allargare il numero delle finaliste da 40 a 42; le vincitrici saranno annunciate il prossimo 22 ottobre. Quest'anno poi torna per la terza volta anche il People's Choice Award: potete votare la vostra preferita tra le 42 finaliste (avete tempo fino al 10 ottobre). Anche noi abbiamo fatto una selezione di quelle che ci sono piaciute di più: ecco la nostra top ten.

Un serpente liana del genere Ahaetulla
Un serpente liana del genere Ahaetulla: questi animali si trovano in tutta l'Asia tropicale, dallo Sri Lanka all'India - l'esemplare in foto è stato immortalato sui Ghati occidentali (India). Nonostante l'espressione apparentemente felice, il serpente sta in realtà minacciando il fotografo, mostrandogli le fauci per invitarlo a tenere le distanze. I serpenti liana sono velenosi, ma il loro veleno non è abbastanza potente da creare problemi a un essere umano. © Aditya Kshirsagar / Comedy Wildlife Photography Awards 2021
Lo storno bianconero africano (Lamprotornis bicolor) è un uccello endemico di Sudafrica, Lesotho e Swaziland
Lo storno bianconero africano (Lamprotornis bicolor) è un uccello endemico di Sudafrica, Lesotho e Swaziland. La sua caratteristica più evidente è la colorazione giallo brillante della mandibola, presente anche nei pulcini, come quello in foto: vista dalla giusta angolazione dà l'impressione che l'animale sia parecchio arrabbiato. © Andrew Mayes / Comedy Wildlife Photography Awards 2021
Due cuccioli di orso (Ursus arctos beringianus) in Kamchatka hanno appena attraversato un piccolo torrente
Due cuccioli di orso (Ursus arctos beringianus) in Kamchatka hanno appena attraversato un piccolo torrente, e per celebrare il loro successo improvvisano una finta esibizione di lotta - che fotografata al momento giusto assomiglia a una danza un po' goffa. © Andy Parkinson / Comedy Wildlife Photography Awards 2021
Una lontra liscia (Lutrogale perspicillata) sta dando lezioni di nuoto al suo cucciolo, portandolo a forza dall'altro lato del fiume per obbligarlo ad attraversarlo
Una lontra liscia (Lutrogale perspicillata) sta dando lezioni di nuoto al suo cucciolo, portandolo a forza dall'altro lato del fiume per obbligarlo ad attraversarlo. A giudicare dall'espressione del piccolo, i tentativi stanno andando avanti da parecchio tempo, e lui non ne può davvero più. © Chee Kee Teo / Comedy Wildlife Photography Awards 2021
Un piccione a cui il vento ha sbattuto in faccia una foglia
Questa foto è la dimostrazione che per partecipare ai Comedy Wildlife Photography Awards non è necessario fotografare animali rari in luoghi irraggiungibili: basta un piccione a cui il vento ha sbattuto in faccia una foglia. © John Speirs / Comedy Wildlife Photography Awards 2021
Un rinopiteco dorato (Rhinopithecus roxellana) della provincia cinese dello Yunnan
Un rinopiteco dorato (Rhinopithecus roxellana) della provincia cinese dello Yunnan ci dimostra che in una foto non sempre le cose sono quello che sembrano: quello che vedete non è un animale che si è appena fatto malissimo, ma un maschio che sta dando mostra di tutta la sua aggressività e potenza. Purtroppo la posizione non è delle migliori... © Ken Jensen / Comedy Wildlife Photography Awards 2021
Un canguro fotografato nei dintorni di Perth, in Australia, non si sta esibendo come cantante d'opera: la
Molte foto dei Comedy Wildlife Photography Awards "funzionano" perché siamo noi umani ad attribuire loro un significato ulteriore, e ad antropomorfizzarne i soggetti. Per esempio questo canguro fotografato nei dintorni di Perth, in Australia, non si sta esibendo come cantante d'opera: la "posa" è solo il risultato di uno scatto al momento giusto. © Lea Scaddan / Comedy Wildlife Photography Awards 2021
Un cucciolo di foca grigia (Halichoerus grypus) sugli scogli di Ravenscar, in Inghilterra
La foto racconta che questo cucciolo di foca grigia (Halichoerus grypus) sugli scogli di Ravenscar, in Inghilterra, ha passato intere ore a dormire su questa roccia in attesa della marea. La fotografia lo cattura nel mezzo di uno sbadiglio, "beccato" però nel momento giusto per farlo sembrare una risata. Se chiedete a noi, questa foto dovrebbe diventare il simbolo dei Comedy Wildlife Photography Awards. © Martina Novotna / Comedy Wildlife Photography Awards 2021
Un giovane orso bruno (Ursus arctos) fotografato tra le montagne romene dell'Hargita
Un giovane orso bruno (Ursus arctos) fotografato tra le montagne romene dell'Hargita. Visto così sembra che si stia nascondendo in maniera non particolarmente efficace - ma la realtà è più prosaica: l'animale stava scendendo dall'albero, e il fotografo lo ha catturato nel momento perfetto. © Pal Marchhart / Comedy Wildlife Photography Awards 2021
Vista così sembra che questa tigre del Jim Corbett National Park, in India, stia portando sulle spalle un grosso ramo per motivi misteriosi
Questa foto illustra perfettamente il potere della prospettiva e della composizione dell'immagine fotografica: vista così sembra che questa tigre del Jim Corbett National Park, in India, stia portando sulle spalle un grosso ramo per motivi misteriosi. Quello che non si vede è che il ramo è in realtà attaccato a un albero, e la tigre si è semplicemente alzata sulle zampe posteriori per potersi grattare il muso sul ramo, e ora si è accorta di essere osservata... © Siddhant Agrawal / Comedy Wildlife Photography Awards 2021
17 settembre 2021 Gabriele Ferrari
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La (brutta) storia della follia raccontata attraverso i re e gli imperatori ritenuti pazzi, i rimedi adottati nei secoli per “curarla” e l'infinita serie di pregiudizi e superstizioni che hanno reso la vita dei malati un inferno peggiore del loro male. E ancora: quando le donne si sfidavano a duello; la feroce Guerra delle due Rose, nell'Inghilterra del '400.

ABBONATI A 29,90€

Senza l'acqua non ci sarebbe la Terra, l'uomo è l'animale che ne beve di più, gli oceani regolano la nostra sopravvivenza: un ricco dossier con le più recenti risposte della scienza. E ancora: come agisce un mental coach; chi sono gli acchiappa fulmini; come lavorano i cacciatori dell'antimateria; il fiuto dei cani al servizio dell'uomo.

ABBONATI A 29,90€
Follow us