Arte

Esistono strumenti musicali che si suonano con il naso?

Sì e hanno un significato rituale molto importante.

Sì, esistono diversi tipi di flauti nasali, che si suonano emettendo aria da una narice, invece che dalla bocca, mentre l’altra viene chiusa con un dito, con tabacco o con una pezzuola. Questa tecnica ha in genere un significato rituale, perché in molte culture è proprio insieme all’ultima aria emessa dalle narici che l’anima abbandona il corpo dei moribondi.


Originale. Esistono diverse versioni di questo tipo di flauto: tubolari, globulari, verticali e traversi. Anche se oggi si trovano flauti nasali in Africa, Cina, India e Oceania, sembra che questo strumento sia nato qualche secolo prima di Cristo in Polinesia, dove ancora oggi è una sorta di “strumento nazionale”.

Proprio da Tahiti veniva il primo flauto nasale visto in Europa, portato dal capitano James Cook al ritorno da uno dei suoi viaggi. Curiosamente, nonostante il flauto nasale sia uno degli strumenti più antichi esistenti al mondo, è stato brevettato solo il 10 giugno 1941 dallo statunitense Ernest W. Davis.

25 settembre 2017
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Scipione e Annibale, Mario e Silla, Demostene e Filippo II di Macedonia... I giganti della Storia che hanno passato la loro vita a combattersi, sui campi di battaglia e non solo. E ancora: l'omicidio di Ruggero Pascoli, il padre del famoso poeta, rimasto impunito; il giro del mondo di Magellano e di chi tornò per raccontarlo; la rivoluzione scientifica e sociale della pillola anticoncezionale; nelle prigioni italiane dell'Ottocento; come, e perché, l'Inghilterra iniziò a colonizzare l'Irlanda.

 

ABBONATI A 29,90€

Tigri, orsi, bisonti, leopardi delle nevi e non solo: il ricco ed esclusivo dossier di Focus, realizzato in collaborazione con il Wwf, racconta casi emblematici di animali da salvare. E ancora: come la plastica sta entrando anche nel nostro organismo; che cos’è l’entanglement quantistico; come sfruttare i giacimenti di rifiuti elettronici; i progetti più innovativi per poter catturare l’anidride carbonica presente nell’atmosfera.

ABBONATI A 31,90€
Follow us