Arte

Banksy colpisce ancora

Una nuova opera del sovversivo artista inglese compare nelle strade di Londra.

La scorsa notte, su un altro grigio muro di Londra, è apparsa un'opera che con ogni probabilità è frutto della mente geniale di Banksy, il sovversivo graffitista inglese.
L'immagine rappresenta un ragazzino di origini asiatiche intento a cucire bandierine del Regno Unito (colloquialmente chiamate Union Jack). Lo stile è quello di sempre: uno stencil in bianco e nero, ironia e attacco alle istituzioni.
Una critica feroce al capitalismo, forse rivolta ai preparativi per le prossime Olimpiadi, oppure al sessantesimo anniversario dall'ascesa al trono della Regina Elisabetta, che si festeggia proprio in questi giorni.
(Che arte è mai questa? Una gallery sulle opere d'arte contemporanea più strane e controverse)

Sfruttamento
Non è chiaro se il luogo scelto, il muro di fianco al negozio Poundland (tutto a un euro), abbia un valore simbolico, ma stando a quanto dice il Telegraph, che ha pubblicato per primo la notizia, pare che nel 2010 Poundland abbia denunciato un fornitore indiano che costringeva un ragazzino di sette anni a lavorare cento ore a settimana.
Fotografie dell'opera e interpretazioni si rincorrono sul web (anche perché qualcuno non è ancora convinto sia opera di Banksy), nell'attesa di capire quale sarà la sorte dell'ultima trovata dell'artista, visto che molti dei suoi lavori sono stati rimossi, distrutti o cancellati dal tempo.

Ecco alcune delle sue opere e il suo sito ufficiale

Qui sotto Exit Through The Gift Shop, il film di Bansky su se stesso e la sua arte (con tanto di interviste con volto mascherato e voce distorta per conservare il mistero sulla sua figura)

15 maggio 2012 Sara Zapponi
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us