I robot tolgono lavoro? No, ne creano di nuovo
Almeno stando ai dati di uno studio economico svolto in Germania: l'automazione cancella alcune vecchie mansioni, ma ne genera altre meglio pagate. Sarà ovunque così?
Così il cervello bilingue zittisce la lingua madre
Quando serve, chi parla in modo fluente una seconda lingua riesce a mettere a tacere il proprio idioma d'origine, per ragionare soltanto in quello straniero: uno studio fa luce su questo meccanismo.
L'illusione ottica che scompare mentre la guardi
Sui social è l'illusione ottica del momento, eppure circola fin dall'800: fissate quest'immagine e... la vedrete dissolversi davanti ai vostri occhi. Provate. E poi scoprite (insieme a noi) perché accade.
Energie rinnovabili in crescita nel 2017
Grandi investimenti in Cina e altri Paesi in via di sviluppo, frenano invece Europa e Usa: ma globalmente la produzione di elettricità da fonti rinnovabili aumenta.

Come vengono girate

 

le scene di SESSO 
 

dei FILM?

ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Orgasmo: perché il respiro "cambia"?
Diversamente da un normale sforzo fisico, l'orgasmo attiva uno schema respiratorio caratteristico.
La pornografia influenza i rapporti con le donne
Un recente studio mostra che l'età in cui i maschi scoprono o sono esposti alla pornografia può influenzare lo sviluppo della sessualità e i rapporti con l'altro sesso.
Gli atei sono più cattivi dei credenti?
Si tratta solo di un pregiudizio, che però è condiviso in tutto il mondo dagli atei stessi, come mostrano i risultati di un nuovo studio.
Attira di più il seno o il sedere?
Per la statistica dipende; per l'antropologia no.
Da perdenti a vincenti in un lampo (di luce)
Stimolando una specifica regione cerebrale è stato possibile trasformare topi timidi e remissivi in campioni di resistenza, grinta e tenacia.
È normale pensare sempre al sesso?
Sì, entro certi limiti è normale. La colpa è di alcuni neuroni specifici nel cervello maschile. Ma qual è il limite?
Tormentato dagli incubi? Dormi troppo!
C'è un legame tra le dormite più lunghe di 9 ore e i peggiori sogni? Probabilmente sì, come suggerisce un recente ampio studio statistico.
L'inflazione è alta solo nella tua testa!
Uno studio del MIT spiega come un meccanismo di auto-protezione del nostro cervello ci spinga a considerare il tasso di inflazione più alto rispetto a quello reale.