Un volto inclinato facilita le interazioni sociali
La diversa angolazione del capo fa sì che ci si concentri di più sugli occhi e rende più rassicurante il contatto visivo: uno studio utile anche per comunicare con chi soffre di autismo.
Che cosa rivelano di noi i regali di Natale
Dimmi che regalo di Natale fai e ti dirò chi sei: egocentrico, riciclatore, ritardatario... Ecco 10 profili di donatore ricostruiti da psicologi ed economisti.
Perché il cervello dimentica i dettagli
Quando si rievoca un ricordo, i particolari di una scena sono meno importanti del suo significato generico: due esperimenti chiariscono alcune dinamiche dei processi di apprendimento.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Perché invecchiamo, secondo i bambini
Per i piccoli in età prescolare c'è un trucco semplicissimo per restare giovani: basta stare alla larga dalle feste di compleanno...
Facebook fa male alla salute?
Sì, e lo ha ammesso lo stesso Facebook.
Perché non rinunciamo alle tradizioni natalizie
Che abbiate lo spirito del Grinch o siate attivi come folletti; che stiate facendo le cose in grande o "giusto un pensiero": difficilmente rinuncerete ad alcuni punti fermi di queste festività.
Alti e muscolosi. Anzi no, magri e spalluti...
Per fare colpo, allenate la parte superiore del corpo: braccia forti e spalle ampie sono in cima alla lista dei desideri femminile. Ma...
Omosessualità: il ruolo degli anticorpi materni
Uno studio sulla possibilità, per chi ha fratelli maggiori maschi, di essere più facilmente gay.
Tutto il bitcoin a domande e risposte
Da moneta per hacker e smanettoni a fertilizzante per speculazioni finanziarie: ecco che cosa sono e come "funzionano" i bitcoin, la criptovaluta che in 12 mesi si è rivalutata del 1.900%.
Dubbi sul sesso? Non chiedete a Siri
Non tutti gli assistenti digitali sono ugualmente bravi su materie delicate. Prendiamo per esempio il sesso...
Meno calorie potrebbero rendere più lucidi
Chi si sottopone a diete e digiuni controllati spesso dice di sentirsi più "lucido" a livello cognitivo. Uno studio sui topi offre una possibile spiegazione (che non è detto valga anche per l'uomo).